rotate-mobile
Cronaca

Aspetta il bus, molestata

SAN VITO DEI NORMANNI – Giovane donna palpeggiata alla fermata del pullman. E’ accaduto a San Vito dei Normanni in mattinata, in via Boemondo Normanno. Erano circa le 8.30, quando il 46enne A.S., incensurato, un presente e un passato caratterizzati da qualche problema di disagio psichico, ha deciso d'un tratto, di “toccare con mano” i seni della 23enne sulla pubblica via.

SAN VITO DEI NORMANNI ? Giovane donna palpeggiata alla fermata del pullman. E? accaduto a San Vito dei Normanni in mattinata, in via Boemondo Normanno. Erano circa le 8.30, quando il 46enne A.S., incensurato, un presente e un passato caratterizzati da qualche problema di disagio psichico, ha deciso d'un tratto, di ?toccare con mano? i seni della 23enne sulla pubblica via.

La giovane, sconvolta dall?accaduto, si è rivolta ai carabinieri denunciando il fatto. Dopo aver raccolto la descrizione i militari ? guidati dal capitano Ferruccio Nardacci ? si sono messi sulle tracce dello sconosciuto palpeggiatore. Lo hanno rintracciato in pieno centro e quando si sono resi conto di chi si trattasse e dei suoi disagi psichici hanno chiesto l?intervento degli operatori del 118 che hanno fatto salire senza difficoltà l?uomo a bordo dell?ambulanza.

Il 46enne è finito all?ospedale Perrino di Brindisi, per essere sottoposto alle cure del caso. Si tratterebbe del primo caso in cui l?uomo si rende protagonista di quello che per legge è un atto di violenza sessuale, tuttavia nei suoi confronti non sarebbe stato adottato alcun provvedimento, sarà il pm di turno a decidere se emettere misure a suo carico.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aspetta il bus, molestata

BrindisiReport è in caricamento