menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Assalto armato a un furgone portavalori

Assalto armato a un furgone portavalori

Assalti a portavalori: 19 arresti

FOGGIA – Agenti della polizia sono impegnati dalle prime luci dell’alba in provincia di Foggia, nell'esecuzione di 19 ordinanze di custodia cautelare in carcere contro i componenti di una presunta banda ritenuta responsabile di una serie di rapine a furgoni portavalori e Tir. Gli arresti, nell’ambito dell’operazione denominata "Heat", sono stati eseguiti dallo Sco, dalla Squadra mobile di Foggia e dal Commissariato di Cerignola. Le rapine avrebbero riguardato anche banche ed esercizi commerciali. I provvedimenti sono stati emessi dal Gip di Foggia su richiesta della Procura dauna. Le accuse, a vario titolo: associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine, furti ed altri gravi reati, nonché detenzione e porto illegale di armi clandestine e da guerra.

FOGGIA - Agenti della polizia sono impegnati dalle prime luci dell'alba in provincia di Foggia, nell'esecuzione di 19 ordinanze di custodia cautelare in carcere contro i componenti di una presunta banda ritenuta responsabile di una serie di rapine a furgoni portavalori e Tir. Gli arresti, nell'ambito dell'operazione denominata "Heat", sono stati eseguiti dallo Sco, dalla Squadra mobile di Foggia e dal Commissariato di Cerignola. Le rapine avrebbero riguardato anche banche ed esercizi commerciali. I provvedimenti sono stati emessi dal Gip di Foggia su richiesta della Procura dauna. Le accuse, a vario titolo: associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine, furti ed altri gravi reati, nonché detenzione e porto illegale di armi clandestine e da guerra.

Le indagini avviate nel settembre 2011 e condotte dalle Squadre Mobili di Foggia e Bari, dai Commissariati di Cerignola e Andria, dal Servizio Centrale Operativo e dal Servizio Polizia Scientifica, hanno consentito di individuare due distinte organizzazioni criminali, composte da pregiudicati originari di Cerignola (Foggia), dedite ad assalti a furgoni portavalori, e a rapine e furti a danno di autotrasportatori, istituti di credito ed esercizi commerciali, attive prevalentemente nel foggiano, nel nord barese ma non solo.

Dall'attività investigativa è emerso che i destinatari dei provvedimenti odierni, sono responsabili di sei efferate rapine, perpetrate dal 2011 al 2012 con tecniche consolidate e con l'utilizzo di kalashnikov ed altre armi da guerra. Tra gli arrestati ci sono anche 3 donne che avrebbero recitato un ruolo attivo nelle fasi preparatorie degli assalti criminali. Nel corso dell'attività investigativa erano già stati individuati e tratti in arresto tre appartenenti all'organizzazione, che stando all'accusa stavano preparando una rapina ad un furgone portavalori a Spinazzola (Bari). L'irruzione armata è stata sventata grazie ad una sinergica azione degli investigatori i quali, intervenuti con l'ausilio del Reparto Volo di Bari, nell'immediatezza del fatto, hanno proceduto anche al sequestro di armi clandestine da guerra, in possesso dei malavitosi.

Al momento non sarebbero emersi elementi che possano far supporre l'eventuale coinvolgimento del sodalizio criminale anche nel violento e recente assalto ai danni del furgone della Sveviapol, consumato il 1° giugno scorso tra Latiano ed Oria, lunga la statale 7 Brindisi-Taranto. In quindici contro sei, con tute mimetiche e fucili, seminarono il terrore. Solo feriti lievi tra le guardie giurate. Prima della fuga, i rapinatori incendiarono i mezzi usati per bloccare il portavalori, che viaggiava in coppia con un secondo veicolo blindato giunto in un secondo momento. Attività incrociate e scambio di informazioni tra i competenti uffici di polizia consentiranno in sede investigativa ulteriori accertamenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento