Cronaca Mesagne / Via Torre Santa Susanna

Assalto con Porsche Cayenne alla solita Tamoil, ma il colpo stavolta sfuma

Il distributore di benzina Tamoil situato sulla via per Torre Santa Susanna, nella periferia di Mesagne, finisce per l'ennesima volta nel mirino della malavita. Ma stavolta il colpo non è andato a bersaglio. I banditi sono entrati in azione intorno alle ore 4 di lunedì 27 luglio. Erano almeno in tre. Sono giunti sul posto a bordo di una Porsche Cayenne.

MESAGNE – Il distributore di benzina Tamoil situato sulla via per Torre Santa Susanna, nella periferia di Mesagne, finisce per l’ennesima volta nel mirino della malavita. Ma stavolta il colpo non è andato a bersaglio. I banditi sono entrati in azione intorno alle ore 4 di lunedì 27 luglio. Erano almeno in tre. Sono giunti sul posto a bordo di una Porsche Cayenne.

I malviventi hanno tentato di abbattere una colonnina collegata all’impianto self service contenente la cassaforte con il denaro. Dopo vari tentativi, hanno dovuto desistere, dileguandosi a gran velocità prima dell’arrivo dei poliziotti del locale  commissariato al comando del vicequestore Rosalba Cotardo e delle guardie giurate dell'istituto di vigilanza convenzionato. La colonnina ha subito delle ammaccature, ma per fortuna ha retto.

Si tratta purtroppo delle terza incursione in poco più di tre mesi ai danni della stessa area di servizio. La notte fra il 10 e l’11 maggio, due malviventi giunsero sul posto a bordo di una Fiat Punto. Utilizzarono la macchina come ariete per rompere la vetrina dell’area tabacchi. Una volta all’interno, si impossessarono di una slot machine e si dileguarono. Episodio analogo si verificò la settimana precedente. Non c’è pace, insomma, per il gestore di questa martoriato distributore di benzina. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto con Porsche Cayenne alla solita Tamoil, ma il colpo stavolta sfuma

BrindisiReport è in caricamento