menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'appartamento sequestrato dopo l'occupazione abusiva

L'appartamento sequestrato dopo l'occupazione abusiva

Assegnatari assenti, alloggio occupato

BRINDISI – Occupano abusivamente un alloggio popolare dello Iacp al quartiere Sant'Elia, mentre i legittimi assegnatari sono fuori città. Nei guai quattro brindisini.

BRINDISI - Occupano abusivamente un alloggio popolare dello Iacp al quartiere Sant'Elia, mentre i legittimi assegnatari sono fuori città. Nei guai quattro brindisini, A.L. di 57 anni e N.R. di 38 anni e i rispettivi figli, un maggiorenne e un minorenne, che sono stati denunciati e fatti allontanare dall'immobile.

L'intervento risale a ieri sera quando una segnalazione alla sala operativa del comando della polizia municipale ha annunciato la presenza di un'occupazione abusiva di alloggio pubblico in Largo Pacinotti 3. Sul posto si è immediatamente recata una pattuglia che ha accertato la presenza di una famiglia composta da quattro persone che non aveva alcun titolo ad abitare in quell'alloggio. Avevano anche portato mobili ed effetti personali.

I vigili hanno trovato il portoncino di ingresso manomesso. Tutte situazioni queste più volte segnalate dagli stessi cittadini in graduatoria per l'assegnazione dell'alloggio. Su disposizione del pm di turno, Pierpaolo Montinaro, si è proceduto ad eseguire il sequestro probatorio preventivo dell'immobile.

Indagini sono state avviate anche per accertare la posizione degli originari assegnatari. Accade spesso, infatti, che molti alloggi popolari sono chiusi e assegnati ancora a gente deceduta o che si è trasferita fuori città. In alcuni casi gli immobili vengono anche venduti.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Attualità

    Donne e politica: "Un mondo ancora pieno di pregiudizi"

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

  • Attualità

    Presentato "Take It Slow", il turismo che unisce esperienze e comunità

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento