menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assembramenti e violazione delle norme anti Covid, chiusi due locali

Il provvedimento ha riguardato due locali tra Ostuni e Cisternino. Nei giorni a cavallo del ferragosto, sono stati sottoposti ad attività di controllo 29 locali ricreativi e di ristorazione

OSTUNI E CISTERNINO - Assembramenti e violazione delle norme per prevenire il contagio da Covid. E' scattato, così, il provvedimento di chiusura per cinque giorni a carico di due locali, nel comprensorio di Ostuni e di Cisternino. L’azione di monitoraggio e controllo è stata effettuata dal personale della polizia amministrativa del commissariato di Ostuni in collaborazione con la divisione Pas della Questura. In particolare, il provvedimento di chiusura ha riguardato un noto locale-bar sito nel centro abitato della città bianca dove i poliziotti hanno riscontrato un notevole assembramento di persone ed il gestore, poi, non rispettava le linee guida sulla ristorazione ( assenza di distanziamento tra i tavolini, ingresso consentito ad un numero indiscriminato di persone, senza la previsione di un servizio dedicato di prenotazione).

E' stato, inoltre, sanzionato il titolare di un'altra struttura ricreativa sul litorale di Villanova, per le medesime violazioni nonchè l'organizzatore di un evento che si è svolto a Cisternino dove i poliziotti hanno riscontrato che non vi era nessun rispetto del distanziamento tra gli ospiti, sia all'ingresso che nel privè interno. Nei giorni a cavallo del ferragosto, sono stati sottoposti ad attività di controllo 29 locali ricreativi e di ristorazione.  L’attività della Questura prosegue, quindi, allo scopo di frenare l’escalation del mancato rispetto delle norme sul distanziamento tra persone sull’intero territorio provinciale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pareti "scorticate" a causa dell’umidità: "Ecco come viviamo e nessuno interviene"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento