Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

Assolto anche in Appello dirigente Provincia accusato di abuso d'ufficio

Non aveva mai favorito un collega, a svantaggio di un altro. La Corte di Appello di Lecce - sezione unica penale ha confermato la sentenza di assoluzione emessa dal tribunale di Brindisi nei confronti di un dirigente della Provincia, Donato Gianfreda, rinviato a giudizio con l'accusa di abuso d'ufficio

BRINDISI – Non aveva mai favorito un collega, a svantaggio di un altro. La Corte di Appello di Lecce – sezione unica penale ha confermato la sentenza di assoluzione emessa dal tribunale di Brindisi nei confronti di un dirigente della Provincia, Donato Gianfreda, rinviato a giudizio con l’accusa di abuso d’ufficio. L’imputato, difeso dall’avvocato Aldo Gianfreda, è stato giudicato del tutto estraneo ai fatti.

Il procedimento venne istruito sulla base delle accuse mosse dal dipendente della provincia W. P., il quale presentò un esposto secondo il quale Donato Gianfreda aveva abusato del suo ruolo di dirigenziale per sfavorire lo stesso W.P.

L’accusatore, con il patrocino dell’avvocato Vittorio Spigarelli,  impugnò ai fini civilistici la sentenza di assoluzione con formula piena (perché il fatto non sussiste) emessa in primo grado di giudizio, nel luglio del 2012. Ma anche l’Appello ha ribadito la solidità degli argomenti sostenuti dall’avvocato Aldo Gianfreda, condannando W.P. al pagamento delle spese. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assolto anche in Appello dirigente Provincia accusato di abuso d'ufficio

BrindisiReport è in caricamento