Cronaca

Attacco alle Poste di Casalini

CASALINI – Ancora assalti alle Poste del Brindisino: intorno alle tre della notte scorsa è stato sradicato uno degli armadi blindati dell'ufficio postale di Casalini, frazione di Cisternino sulla provinciale per Ostuni. I malviventi hanno sfondato la parete con un carro attrezzi e stavano per mettere mani su entrambe le casseforti presenti nella filiale quando è piombata una pattuglia del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Fasano, provocandone la fuga con un solo forziere, quello del Postamat. Bottino: 38mila euro.

L'ufficio postale di Casalini

CASALINI - Ancora assalti alle Poste del Brindisino: intorno alle tre della notte scorsa è stato sradicato uno degli armadi blindati dell'ufficio postale di Casalini, frazione di Cisternino sulla provinciale per Ostuni. I malviventi hanno sfondato la parete con un carro attrezzi e stavano per mettere mani su entrambe le casseforti presenti nella filiale quando è piombata una pattuglia del Nucleo operativo radiomobile della compagnia di Fasano, provocandone la fuga con un solo forziere, quello del Postamat. Bottino: 38mila euro.

Il carro attrezzi, risultato essere stato rubato due settimane fa a Fasano, è stato ritrovato nelle campagne di Monopoli alle prime luci dell'alba di oggi. Sul pianale c'era la cassaforte trafugata ma senza denaro. Non è dato sapere se sia entrato in funzione il dispositivo che macchia di inchiostro le banconote di cui sono dotate tutte le casseforti degli sportelli bancomat. Del denaro al momento non c'è traccia. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Fasano al comando del capitano Gianluca Sirsi che in queste ore stanno lavorando per cercare di ricostruire la dinamica del furto per poter avviare le indagini che permettono di identificare e catturare i responsabili.

I malviventi hanno sfondato la parete del bancomat e poi sono entrati all'interno dell'ufficio postale con l'intento di portare via entrambe le casseforti. Una segnalazione al 112, però, ha portato immediatamente sul posto una pattuglia dei carabinieri che in quel momento era in servizio proprio nelle vicinanze della frazione di Casalini.

Alla vista dei militari i ladri si sono dati alla fuga lasciando il furto a metà. Solo due mesi fa, è stato perpetrato un furto con le stesso modalità ai danni dell'ufficio postale di Montalbano, frazione di Fasano. Non si esclude che si tratti della stessa banda. In quell'occasione, però entrò in funzione il dispositivo macchia-soldi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attacco alle Poste di Casalini

BrindisiReport è in caricamento