menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Attacco cardiaco mentre balla: rianimato da operatore 118 fuori servizio

Il brindisino Piero Carlucci e due soccorritori del 118 locale strappano alla morte una persona colta da grave malore

TORRE SANTA SUSANNA – Un operatore del 118 libero dal servizio, il brindisino Piero Carlucci, e due soccorritori dell’equipe giunta poco dopo sul posto, sono riusciti a rianimare domenica sera una persona colta da un grave malore cardiocircolatorio mentre partecipava ad una festa da ballo organizzata presso la sede dell’Auser di Torre Santa Susanna.

Piero Carlucci-2Non appena l’uomo colto dall’attacco cardiaco si è accasciato, Piero Carlucci, autista soccorritore di lunga esperienza, è intervenuto col massaggio cardiaco riuscendo a strappare dal coma l’infortunato. Poco dopo giungeva sul posto anche un’ambulanza della postazione del 118 di Torre Santa Susanna con a bordo Francesco Dell’Atti e Tiziana D’Adamo, i quali si aggiungevano al collega di Brindisi nella manovra di rianimazione.

Tiziana D'Adamo-2Francesco Dell'Atti-2Il paziente è stato quindi stabilizzato mentre si attendeva anche l’auto medica di Mesagne che in quel momento era impegnata in un’altra emergenza. L’intervento è stato concluso dal trasferimento all’ospedale Perrino della persona colta da malore, e per un soffio la tragedia è stata evitata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Vaccini anti Covid: in campo anche gli odontoiatri pugliesi

  • Emergenza Covid-19

    Covid. Sindaco infermiere in prima linea per somministrare i vaccini

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento