menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Attentati, Tomaselli annuncia incontro col prefetto

BRINDISI - Forte preoccupazione "il susseguirsi di atti criminosi ai danni di imprenditori e di attività economiche nell’intera provincia di Brindisi registratasi negli ultimi giorni, da Fasano a S. Pietro, da Carovigno a Brindisi", mentre da diversi anni "non assistevamo ad una recrudescenza di atti di intimidazione o di veri e propri atti violenti concentrati in così breve periodo e diffusi in larga parte della nostra provincia".

BRINDISI - Forte preoccupazione "il susseguirsi di atti criminosi ai danni di imprenditori e di attività economiche nell'intera provincia di Brindisi registratasi negli ultimi giorni, da Fasano a S. Pietro, da Carovigno a Brindisi", mentre da diversi anni "non assistevamo ad una recrudescenza di atti di intimidazione o di veri e propri atti violenti concentrati in così breve periodo e diffusi in larga parte della nostra provincia".

Lo dice il senatore Salvatore Tomaselli, del Partito Democratico, che annuncia una richiesta di incontro con il prefetto Domenico Cuttaia subito dopo il voto dei prossimi giorni. Per il parlamentare, le misure adottate dalle forze dell'ordine d'intesa con lo stesso prefetto rappresentano "una prima efficace risposta". Ma il governo, dice Tomaselli, " dovrà riconsiderare le politiche di tagli indiscriminati che hanno colpito le forze dell'ordine in uomini e mezzi", per agevolare l'azione di contrasto intrapresa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento