Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Ostuni

Spari contro lo studio legale: quarto attentato all'ex sindaco Tanzarella

E' accaduto nella tarda serata di giovedì. Una fucilata ha centrato il portoncino dell'ufficio, nel centro di Ostuni. Da gennaio 2020 l'avvocato è sotto scorta

OSTUNI – Ancora un atto intimidatorio nei confronti dell’avvocato Domenico Tanzarella, ex sindaco di Ostuni, sotto scorta dal gennaio 2020, già vittima di tre attentati. Stavolta è stato preso di mira il suo studio legale situato in via Pietro Micca, a pochi passi dalla villa comunale. Un colpo di fucile è stato esploso contro il portoncino di ingresso dell’ufficio, a quanto pare dal passeggero di una moto che indossava un casco integrale. Anche il conducente aveva il volto coperto da casco. 

Dopo lo sparo, alcuni residenti hanno chiesto l’intervento delle forze dell’ordine. Sul posto si sono recati gli agenti del locale commissariato di polizia diretti da Andrea Toraldo e i colleghi della Squadra mobile di Brindisi coordinati dal vicequestore Rita Sverdigliozzi. Sono al vaglio le immagini riprese dagli impianti di videosorveglianza della zona. Il grave episodio, come detto, era stato preceduto da tre attentati.

Attentato Tanzarella via Pietro Micca 2-2

La sera del 31 ottobre 2019 furono esplose tre fucilate contro l’ingresso della sua abitazione situata in una zona periferica. Il 4 gennaio 2020 altre due fucilate centrarono l’auto del professionista, parcheggiata davanti casa. Auto nel mirino anche il 3 giugno 2020, quando, in pieno giorno, venne appiccato un incendio ai danni del mezzo. L’autore del raid incendiario venne individuato in un 62nne di Ostuni, già condannato con sentenza della Corte d’appello di Lecce nell’ambito del procedimento scaturito dall’operazione New Deal. Questi nel novembre 2020 è stato raggiunto da un avviso di conclusione delle indagini.

Da quanto appurato dagli investigatori, coordinati dalla Procura di Brindisi, si sarebbe voluto vendicare di una denuncia sporta più di 10 anni fa. Dopo più di un anno, però, il legale, attualmente consigliere comunale e patron dell’Ostuni Basket, finisce nuovamente nel mirino. Il movente di questa lunga scia di attentati è da chiarire.

Attestati di solidarietà 

Il Presidente della Provincia di Brindisi, Riccardo Rossi, a nome dell’intera Amministrazione provinciale e di tutto il Consiglio provinciale esprime la più totale solidarietà e vicinanza nei confronti dell’avvocato Domenico Tanzarella, già sindaco di Ostuni, già Presidente della Provincia e attualmente consigliere comunale ad Ostuni, per il vile ed ennesimo attentato subito la notte scorsa, con alcuni colpi d’arma da fuoco indirizzati verso il portone del suo studio professionale, ad Ostuni. Il presidente Riccardo Rossi si augura una svolta nelle indagini attivate immediatamente dalle Forze dell’Ordine e che queste portino all’individuazione dei responsabili dell’ennesimo atto criminale contro l’avvocato Tanzarella ma anche contro le istituzioni tutte.

“Il ripetersi di episodi nei confronti dell'avvocato Domenico Tanzarella necessita certamente della unanime condanna dell'accaduto, così come della solidarietà di tutti che non devono mai mancare e che esprimo a nome degli ostunesi. Serve soprattutto arrivare alla individuazione degli autori di questi vili gesti dopo il tanto tempo trascorso dal primo episodio. Sono fiducioso che le autorità preposte possano arrivare alla soluzione. L’amministrazione comunale, dal canto su,o continuerà nella sua opera in tale direzione e ad offrire, come ha sempre fatto, ogni fattivo supporto e assistenza agli organi di investigazione per la individuazione dei responsabili e per restituire serenità alla comunità ostunese”. Lo dichiara il sindaco di Ostuni, Guglielmo Cavallo.


«Piena solidarietà al consigliere comunale di Ostuni Domenico Tanzarella. Ora serve uno sforzo comune per accertare la verità». E’ quanto afferma l’on. Valentina Palmisano (Movimento Cinque Stelle) alla luce dell’ennesima intimidazione subita dall’ex sindaco di Ostuni la scorsa notte. «Per restituire serenità alla sua famiglia ed all’intera comunità ostunese, è necessario che possa giungere una risposta certa da parte dell’autorità preposte, che sono certa da tempo non stanno risparmiando nessuna energia per individuare i responsabili di questa lunga scia di violenza. Occorre – conclude la parlamentare brindisina- che le istituzioni ad ogni livello possano ben comprendere la gravità dei fatti accadutati, che minano oltre la tranquillità dell’ex sindaco e della sua famiglia, l’intera comunità di Ostuni, ben lontana nei suoi principi e valori, da queste manifestazioni di violenza e terrore»

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spari contro lo studio legale: quarto attentato all'ex sindaco Tanzarella

BrindisiReport è in caricamento