rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

Atti di autolesionismo dopo la scoperta di sei clandestini nascosti sotto un Tir

BRINDISI – Sei clandestini sono stati bloccati questa mattina dai poliziotti della Polmare subito dopo essere sbarcati dalla neve “Elli T” proveniente da Patrasso. I clandestini (tre palestinesi, un somalo e due afgani) per sfuggire ai controlli si erano nascosti tra i cassoni e gli assali delle ruote di tre Tir i cui conducenti erano all’oscuro di tutto. Una volta scoperti un palestinese è stato colto da una crisi di asma e un secondo palestinese ha dato in escandescenze.

BRINDISI - Sei clandestini sono stati bloccati questa mattina dai poliziotti della Polmare subito dopo essere sbarcati dalla neve "Elli T" proveniente da Patrasso. I clandestini (tre palestinesi, un somalo e due afgani) per sfuggire ai controlli si erano nascosti tra i cassoni e gli assali delle ruote di tre Tir i cui conducenti erano all'oscuro di tutto. Una volta scoperti un palestinese è stato colto da una crisi di asma e un secondo palestinese ha dato in escandescenze.

Quest'ultimo ha rotto lo specchietto retrovisore di una vettura e con il vetro si è provocato tagli in più parti del corpo. Sono stati entrambi portati al Pronto soccorso dell'ospedale Perrino. Il primo è stato dimesso e, assieme agli altri, è stato "riammesso" sulla nave e rispedito indietro. L'altro palestinese siccome era completamente fuori controllo è stato sedato ed è stato trasferito in una struttura attrezzata per problematiche mentali e appena si sarà ripreso verrà rispedito indietro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atti di autolesionismo dopo la scoperta di sei clandestini nascosti sotto un Tir

BrindisiReport è in caricamento