Cronaca

Attiva contratto per fornitura di energia con dati di un'altra persona

Un 43enne è stato denunciato dai carabinieri della stazione Casale per truffa e sostituzione di persona

BRINDISI - Un 43enne di Brindisi è stato denunciato dai carabinieri della stazione Casale per truffa e sostituzione di persona. L’uomo, il 5 giugno del 2019, ha attivato un contratto per la fornitura di energia elettrica con la società Enel Energia utilizzando una carta d’identità e un codice fiscale intestati a un pensionato 66enne del luogo, che il 26 maggio scorso ha presentato denuncia–querela presso la citata Stazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attiva contratto per fornitura di energia con dati di un'altra persona

BrindisiReport è in caricamento