menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Attiva contratto per fornitura di energia con dati di un'altra persona

Un 43enne è stato denunciato dai carabinieri della stazione Casale per truffa e sostituzione di persona

BRINDISI - Un 43enne di Brindisi è stato denunciato dai carabinieri della stazione Casale per truffa e sostituzione di persona. L’uomo, il 5 giugno del 2019, ha attivato un contratto per la fornitura di energia elettrica con la società Enel Energia utilizzando una carta d’identità e un codice fiscale intestati a un pensionato 66enne del luogo, che il 26 maggio scorso ha presentato denuncia–querela presso la citata Stazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pareti "scorticate" a causa dell’umidità: "Ecco come viviamo e nessuno interviene"

Attualità

Polveri sottili in Puglia: nel Brindisino il record di superamenti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento