Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Ostuni

Dopo i lavori aule impraticabili al "Pepe" di Ostuni. Chiusura per pulizie

Tornare a scuola dopo le vacanze di Natale e scoprire che la mensa è sospesa. Accade a Brindisi. Tornare dopo le vacanze e trovare le aule tanto piene di polvere da creare problemi respiratori e da indurre il funzionario dell'Ufficio di igiene a dichiarare le aule momentaneamente inagibili: è accaduto a Ostuni, al Liceo scientifico Ludovico Pepe

OSTUNI - Tornare a scuola dopo le vacanze di Natale e scoprire che la mensa è sospesa. Accade a Brindisi. Tornare dopo le vacanze e trovare le aule tanto piene di polvere da creare problemi respiratori e da indurre il funzionario dell'Ufficio di igiene a dichiarare le aule momentaneamente inagibili: è accaduto a Ostuni, al Liceo scientifico Ludovico Pepe, ma intanto gli studenti e gli insegnanti le loro cinque ore di lezione questa mattina le hanno svolte comunque tra la sporcizia lasciata dall'impresa sui pavimenti, sui banchi e nell'aria, tra colpi di tosse e qualche crisi allergica. Senza contare il gelo persistente perchè la Provincia ancora non ha provveduto alle forniture di gasolio nè a Ostuni nè altrove.

E comunque i rappresentanti di istituto degli studenti nel pomeriggio hanno diramato su Whatsapp a tutti i ragazzi del "Pepe" la notizia che con ogni probabilità giovedì mattina non si entra a scuola. E comunque, se nel pomeriggio non sono stati fatti miracoli le aule restano davvero impraticabili e in condizione di anti-igienicità. La dirigente scolastica ha chiesto subito al sindaco Gianfranco Coppola di prendere atto del situazione, e il primo cittadino ha effettuato il sopralluogo, chiedendo poi l'intervento dell'ufficiale sanitario. La relazione dovrebbe giungere a Coppola prima dell'inzio dell'orario delle lezioni domani, giovedì, in maniera tale da consentirgli di emettere un'ordinanza di chiusura almeno sino a domenica prossima.

Durante le vacanze di fine anno sembra che la ditta incaricata delle opere di ristrutturazione in corso da un anno al Ludovico Pepe (un anno trascorso con i vetri sporchi che più sporchi non si può, senza palestra e tra le impalcature) abbia provveduto alla sostituzione degli infissi. ma dopo i lavori tutto nelle aule è stato lasciato, almeno dal punto di vista della pulizia, a livello di cantiere, con uno spesso strato di polvere finissima, quella sprigionata dai trapani tanto per intenderci. Chi doveva pulire, dopo i lavori? Perchè la scuola è stata riaperta malgrado le precarie condizioni delle aule? La segnalazione al Comune perchè non è stata fatta il giorno prima? Domande da consiglio di istituto, quanto meno.

Circola anche l'ipotesi, non confermata da alcuna fonte ufficiale tuttavia, che lo Scientifico Pepe possa essere trasferito provvisoriamente dopo il 12 gennaio addirittura all'edificio ex Vitale, dalla parte opposta della città, dove ci sono aule libere. Insomma, un'altra situazione limite, di cui il sindaco di Ostuni si occupa nella veste di massima autorità sanitaria cittadina, ma di cui è responsabile invece l'amministrazione provinciale, da cui diopendendono gli istituti che ospitano le scuole superiori. I lavori al Pepe stanno rispettando il crono-programma stabilito, intanto? Ed è possibile svolgere lavori contestualmente alle attività scolastiche? Ma la Provincia, come si sa, ha lasciato al freddo le scuole per il ritardo nelle gare per le forniture di gasolio. Non si amministra con i proclami, ma con i fatti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo i lavori aule impraticabili al "Pepe" di Ostuni. Chiusura per pulizie

BrindisiReport è in caricamento