Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Via Enrico Fermi

Auto contro Tir al solito incrocio della zona industriale: un operaio in ospedale

Il solito incrocio fra viale Enrico Fermi e la strada per Pandi, nella zona industriale di Brindisi, ha fatto da scenario a un pauroso scontro fra un Tir e un'auto verificatosi intorno alle ore 18,30 di oggi (9 giugno). Il conducente della macchina, un operaio che stava rientrando dal petrolchimico, è stato condotto presso l'ospedale Perrino

BRINDISI – Il solito incrocio fra viale Enrico Fermi e la strada per Pandi, nella zona industriale di Brindisi, ha fatto da scenario a un pauroso scontro fra un Tir e un’auto verificatosi intorno alle ore 18,30 di oggi (9 giugno). Il conducente della macchina, un operaio che stava rientrando dal petrolchimico, è stato condotto presso l’ospedale Perrino. Fortunatamente pare non abbia non riportato gravi ferite. Il Tir e la SUzuki Swift coinvolti nell'incidente in viale Enrico Fermi 2-2-2

Eppure l’impatto è stato particolarmente violento. L’operaio procedeva in viale Enrico Fermi, verso il centro abitato di Brindisi, a bordo di una Suzuki Swift di colore grigio. L’autotrasportatore, un  31enne di San Pietro Vernotico, si stava immettendo in viale Enrico Fermi, lasciandosi alle spalle via Majorana, al volante di un Iveco Stralis. La parte anteriore destra della Suzuki è entrata in collisione con lo spigolo anteriore sinistro della motrice. Gli airbag del conducente e del passeggero si sono aperti immediatamente.

L’operaio è stato subito soccorso da altri automobilisti e dallo stesso autotrasportatore. Era vigile e cosciente, anche se dolorante. Giunti sul posto nel giro di pochi minuti, i sanitari del 118 lo hanno condotto verso il Pronto soccorso del nosocomio brindisino, dove le sue condizioni sono in corso d’accertamento. I rilievi del caso sono stati effettuati da una pattuglia di agenti in moto della municipale. Spetterà a loro il compito di appurare la sussistenza di eventuali responsabilità.

Di certo questo crocevia è diventato teatro di troppi incidenti. Lo scorso 15 febbraio, 4 persone rimasero ferite a seguito di uno scontro fra due auto, una delle quali invase la linea ferroviaria che si trova al centro della carreggiata. Fra il gennaio e il febbraio del 2014 si verificarono altri due sinistri: nel primo rimase coinvolto un tir, che invase i binari dopo l’impatto con un’auto; il secondo vide protagonista un Iveco Combi dela Brigata Marina San Marco, che si ribaltò al centro dell’incrocio. Prima che la serie di allunghi ulteriormente, è doveroso che le autorità competenti si interroghino sulle cause di un così alto numero di sinistri e adottino adeguate contromisure. 

Il Tir e la SUzuki Swift coinvolti nell'incidente in viale Enrico Fermi 3-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto contro Tir al solito incrocio della zona industriale: un operaio in ospedale

BrindisiReport è in caricamento