Sabato, 15 Maggio 2021
Cronaca

Auto contro un ulivo, muore un giovane. Conducente sotto effetto di alcol e droga

Tragico incidente la scorsa notte sulla strada provinciale che collega Squinzano a Cellino San Marco. Un giovane di Cellino, il 32enne Alessandro Spedicati, ha perso la vita a seguito di un terribile impatto contro un albero d’ulivo. Spedicati viaggiava a bordo di una Fiat Panda condotta da un amico, il 23enne L.C., anche lui di Cellino

foto di repertorio

CELLINO SAN MARCO – Tragico incidente la scorsa notte sulla strada provinciale che collega Squinzano a Cellino San Marco. Un giovane di Cellino, il 32enne Alessandro Spedicati, ha perso la vita a seguito di un terribile impatto contro un albero d’ulivo. Spedicati viaggiava a bordo di una Fiat Panda condotta da un amico, il 23enne L.C., anche lui di Cellino.

Quest'ultimo è stato trasportato presso l’ospedale Vito Fazzi di Lecce, dove gli sono state eefertate delle ferite con 10 giorni di prognosi. L’incidente si è verificato intorno alle ore 3. Il veicolo si è ribaltato nelle campagne e ha terminato la sua corsa contro l'arbusto. Sul posto si è subito recata Alessandro Spedicati-2un’ambulanza con personale del 118. Ma per Spedicati non c'era nulla da fare. Il cellinese è morto sul colpo. Il guidatore è stato sottoposto al test dell'alcol e della droga. 

E' stato necessario l'intervento di una squadra di vigili del fuoco del distaccamento di Veglie per estrarre la vittima dalle lamiere. I rilievi del caso sono stati effettuati dai carabinieri della stazione di Squinzano, in sinergia con i colleghi del Norm. 

La salma del 32enne si trova presso il nosocomio leccese, a disposizione del pm di turno del pm Salentino, ma già nel pomeriggio potrebbe essere restituita ai famigliari. Alessandro, da quanto appreso, aveva frequentato il centro Sperimentale di cinematografia di Roma. Da anni viveva a Valencia (Spagna). Lascia due fratelli, un figlio di 6 anni, la compagna e i genitori. La notizia della tragedia ha fatto presto il giro di Cellino San Marco, dove la famiglia Spedicati è molto conosciuta, il padre ha una ditta di impianti elettrici. 

Conducente positivo al test dell'alcol e della droga. Hanno dato esito positivo i test per accertare la presenza di alcol e droga nel sangue ai quali è stato sottoposto L.C.. Il tasso alcolemico riscontrato era tre volte superiore al consentito. Nelle prossime ore potrebbe scattare la denuncia a carico del 23enne per guida alterata sotto effetto di sostanze alcoliche e stupefacenti. Il giovane è stato ascoltato dai carabinieri. La Panda è stata posta sotto sequestro. I funerali di Alessandro Spedicati, a cura dell'agenzia "Arte funeraria-De Blasi£ si svolgeranno alle 15.30 presso la chiesa di San Marco e Santa Caterina a Cellino San Marco. 
 

Ultimo aggiornamento alle ore 23.30

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto contro un ulivo, muore un giovane. Conducente sotto effetto di alcol e droga

BrindisiReport è in caricamento