Cronaca

Auto in fiamme: allarme e panico alla Stazione ferroviaria

OSTUNI - Pomeriggio di fuoco nel Piazzale della stazione ferroviaria: in fiamme l’autovettura di una giovane pendolare del posto:S. S. (25 anni). Vigili del fuoco e inquirenti, impegnati sul posto, stanno accertando la natura dell’incendio. Non si esclude al momento alcuna ipotesi: dal cortocircuito all’azione dolosa. Attorno alle fiamme resta dunque il mistero. Il rogo si sarebbe sviluppato all’interno dell’abitacolo di una “Mercedes coupé, classe A 150”, parcheggiata nello spiazzo adiacente la stazione.

La Mercedes distrutta dal fuoco

OSTUNI - Pomeriggio di fuoco nel Piazzale della stazione ferroviaria: in fiamme l'autovettura di una giovane pendolare del posto: S. S. (25 anni). Vigili del fuoco e inquirenti, impegnati sul posto, stanno accertando la natura dell'incendio. Non si esclude al momento alcuna ipotesi: dal cortocircuito all'azione dolosa. Attorno alle fiamme resta dunque il mistero. Il rogo si sarebbe sviluppato all'interno dell'abitacolo di una "Mercedes coupé, classe A 150", parcheggiata nello spiazzo adiacente la stazione.

A lanciare l'allarme, attorno alle 15.30, sono stati alcuni automobilisti, accortisi del fumo che fuoriusciva dall'abitacolo della "Mercedes".

Pochi secondi e le fiamme avrebbero di colpo avvolto l'autovettura.

Per alcuni minuti, prima dell'arrivo dei pompieri, si è temuto che le fiamme potessero estendersi almeno ad un'altra delle automobili in sosta nel cortile.

Il pronto intervento di una squadra dei vigili del fuoco del Distaccamento di Ostuni - impegnata dapprima a domare l'incendio e successivamente ad eseguire un sopralluogo tecnico finalizzato a comprendere l'origine del rogo - ha scongiurato tale rischio.

Quanto alla Mercedes, invece, non c'è stato nulla fare. La furia del fuoco in pochi minuti ha devastato l'abitacolo e la carrozzeria. L'auto è andata distrutta.

Sul posto, insieme ai vigili del fuoco di Ostuni, sono intervenuti, per i rilievi e le verifiche di rito, i carabinieri della stazione di Ostuni, insieme agli agenti del commissariato di pubblica sicurezza della Città bianca.

Fiamme alte. Per un falò tutto da decifrare. Indagini sono in corso per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto, nonché per accertare le cause che hanno dato origine al rogo.

Non v'è certezza che si sia trattato di un incendio doloso. Ma l'ipotesi che a produrre la prima fiammata possa essere stata una discreta quantità di liquido infiammabile resta comunque accreditata.

I militari - impegnati in queste ore in una specifica attività finalizzata all'accertamento dei fatti - nelle prossime ascolteranno la giovane proprietaria della "Mercedes" (attualmente fuori città per lavoro), allo scopo di raccogliere ulteriori elementi e riscontri utili a fare chiarezza su quanto accaduto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto in fiamme: allarme e panico alla Stazione ferroviaria

BrindisiReport è in caricamento