Cronaca Via Fulvia

Auto data alle fiamme in pieno pomeriggio: panico in via Fulvia

Un'Allfa 147 abbandonata sul posto a seguito di un incidente stradale è stata danneggiata da un incendio di probabile origine dolosa. Un pompiere fuori servizio è subito intervenuto per spegnere le fiamme

BRINDISI – Si sono vissuti momenti di panico intorno alle ore 17 di oggi (16 novembre) in via Fulvia, al rione Cappuccini, dove una vecchia Alfa Romeo 147 parcheggiata nei pressi dell’incrocio con via Aprilia è stata distrutta da un incendio di probabile origine dolosa. “All’improvviso ho visto una fiammata – dichiara un’anziana brindisina che abita a pochi passi dal punto in cui si trovava l’auto – seguita dall’incendio”. Il mezzo si trovava a ridosso del crocevia, di fronte all’abitazione al pian terreno di una palazzina a due piani.

In attesa che i vigili del fuoco arrivassero sul posto, un pompiere fuori servizio che risiede in zona, con il supporto di alcuni residenti, ha ingaggiato la battaglia con le lingue di fuoco, utilizzando la pompa di un privato cittadino. Poi i suoi colleghi hanno spento il rogo nel volgere di pochi minuti. Una pattuglia di poliziotti della Sezione volanti ha deviato il traffico all’altezza dell’incrocio con via Sabaudia. Da quanto appreso, la macchina era stata abbandonata sul posto dal proprietario a seguito di un incidente stradale avvenuto circa un mese fa, in via Fulvia.

Uno dei finestrini posteriori era parzialmente abbassato. Si presuppone quindi che l’incendiario abbia approfittato di questo varco per appiccare l’incendio. Gli agenti, risaliti all’intestatario attraverso la targa, hanno ispezionato la strada, alla ricerca di telecamere. A quanto pare, però, la zona è sprovvista di impianti di videosorveglianza. Questo complica notevolmente le ricerche del malfattore. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto data alle fiamme in pieno pomeriggio: panico in via Fulvia

BrindisiReport è in caricamento