menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Auto parcheggiate sul sagrato della Chiesa del Cristo durante la messa

Auto parcheggiate sulle basole del sagrato della Chiesa del Cristo durante la funzione religiosa. Eppure ci sono dei paletti con tanto di catenaccio. Chi fa accedere le auto a ridosso della chiesa? La segnalazione di un lettore

BRINDISI - "Le auto dei fedeli invadono il sagrato della già martoriata Chiesa del Cristo, danneggiando ulteriormente il basolato, mentre è in corso una funzione religiosa. Se persino chi dovrebbe avere a cuore  più di altri la tutela di questo monumento si rende protagonista di tali atti di inciviltà, figuriamoci se poi i vandali non si sentano autorizzati a imbrattare con le bombolette spray la facciata della chiesa e i beni che la circondano".

auto chiesa del cristo-2

"Oltretutto c'è un aspetto sui cui si dovrebbe far luce. All'imbocco della piazzetta ci sono dei paletti anti-sosta di ferro ancorati al suolo attraverso un lucchetto. Chi è che, essendo in possesso delle chiavi di tali lucchetti, si prende la briga di spostare i paletti per far transitare le auto, proprio in occasione di una funzione religiosa? Misteri della fede...". Questa la segnalazione di un lettore indignato per la situazione, che ha documentato anche fotograficamente.

auto chiesa del cristo 2-2-2

Insomma, dopo le peripezie annose contro le invasioni di campo da parte delle auto a Piazza Mercato, con dissuasori di ogni genere, danneggiatim disattivati e rimossi, e quelle continue contro parcheggio selvaggi a Santa Maria del Casale, nell'elenco dei beni pubblici (o religiosi) usati come luoghi di parcheggio aggiungiamo anche la Chiesa del Cristo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: calano ancora i ricoveri, ma i numeri restano alti

  • Cronaca

    Auto rubate tornano in circolazione come cloni: due arresti

  • Politica

    Il Tar dà ragione a Maiorano, eletto sindaco per due voti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento