Cronaca Via Amerigo Vespucci

Auto investe due giovani pedoni in città: un 19enne perde la vita, ferita una 16enne

Un ragazzo di 19 anni Andrea De Nigris è morto e una 16enne è rimasta ferita dopo essere stati investiti intorno alle 3 della notte scorsa mentre camminavano in via Vespucci all’altezza della Lega Navale

BRINDISI – Un ragazzo di 19 anni Andrea De Nigris è morto e una 16enne è rimasta ferita dopo essere stati investiti intorno alle 3 della notte scorsa mentre camminavano in via Vespucci all’altezza della Lega Navale. I due giovani sono stati centrati in pieno da una Suzuki Splash condotta da una persona che sarebbe risultata positiva all'alcol test, che ha perso il controllo all’altezza della curva che si trova proprio nei pressi del luogo dell’investimento.

Andrea De Nigris-3Per la  vittima (19 anni li avrebbe compiuti il prossimo 30 novembre), che secondo quanto si apprende vive al quartiere Casale, non c’è stato nulla da fare, la ragazza che era con lui è stata portata in ospedale. Le circostanze dell’investimento non sono ancora chiare, sembrerebbe che i due giovani si trovassero sul marciapiede. Sul posto si sono recati gli agenti della Polizia stradale di Brindisi per i rilievi del caso, mentre la vettura è stata messa in sicurezza dai vigili del fuoco giunti dal vicino comando provinciale di via Nicola Brandi.

L'auto investitrice-3La 16enne che era con Andrea De Nigris, A.L., invece, non corre pericolo di vita, è stata ricoverata nel reparto di ortopedia con fratture alla gamba destra guaribili in poco più di un mese. Anche il conducente della Splash ha 19 anni, P.S. Ha riportato ferite di poco conto guaribili in 10 giorni, dopo tutti gli accertamenti è stato dimesso. La Polstrada fa sapere che le dinamiche dell'incidente sono ancora in corso di accertamento, sotto il coordinamento della dirigente vicequestore Pasqualina Ciaccia.

Il luogo dell'investimento mortale, in via Vespucci-3L'investitore sarebbe risultato positivo al primo esame con l'alcol test effettuato, ma si attende l'esito di un ulteriore esame per stabilire in maniera definitiva questo particolare determinante. Poi sarà il magistrato di turno alla procura, il pm Pierpaolo Montinaro, a decidere quale sarà la posizione e quali provvedimenti assumere nei confronti di P.S., che sarà indagato per omicidio colposo e lesioni colpose aggravate, e sottoposto in queste ore a pesanti attacchi sui social network. L'auto è stata inviata in deposito ed è a disposizione del magistrato inquirente per gli accertamenti peritali.

Intanto sono stati fissati i funerali del 19enne Andrea De Nigris: si svolgeranno domani lunedì 2 novembre alle 15 presso la chiesa Ave Maris Stella del quartiere Casale.

Articolo aggiornato alle 14.37

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto investe due giovani pedoni in città: un 19enne perde la vita, ferita una 16enne

BrindisiReport è in caricamento