menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Automobilista rapinato in città: esploso un colpo di pistola

Due banditi a bordo di una Giulietta hanno affiancato un uomo che si stava recando alla sua auto, una Mini Cooper

BRINDISI - Poteva avere conseguenze drammatiche una rapina che nella tarda serata di oggi (sabato 28 ottobre) è stata perpetrata in via don Minzoni, al rione Cappuccini. Un bandito ha esploso un colpo di pistola nel tentativo di rapinare un uomo che si stava recando a piedi alla sua auto, una Mini Cooper. Ma l'assalto è riuscito solo in parte.

Rapina via Don Minzoni 2-3-3

L'azione delittuosa è avvenuta intorno alle ore 21,45. L'auto finita nel mirino dei delinquenti era parcheggiata in un tratto di strada avvolto dalle tenebre che collega via Don Gnocchi a via Grazia Balsamo, a poche decine di metri da via Appia. I rapinatori entrati in azione erano in quattro, tutti incappucciati.

Questi, a bordo di una Giulietta, hanno affiancato la vittima che stava camminando per strada verso la sua Mini Cooper. uno dei banditi, armato di una semiautomatica, con volto coperto da passamontagna, è sceso dalla macchina e si è diretto verso la vittima intimandogli di consegnargli le chiavi dell'auto. 

Protittile-2-2

la vittima ha reagito riuescendo a divincolarsi e rifugiarsi in una pizzeria dove ha dato l'allarme. Il bandito è riuscito solo a strappargli il borsello, e durante la fuga ha esploso un colpo di pistola in aria. Diversi residenti si sono affacciati alle finestre, dopo aver sentito lo sparo. Sul posto si sono recati nel giro di pochi minuti i poliziotti della Sezione volanti e della Squadra Mobile. 

Bossolo-2-2

Gli esperti della Scientifica hanno recuperato a ridosso del cordolo del marciapiede un bossolo e una cartuccia inesplosa, presumibilmente espulso dal caricatore mentre la pistola veniva ricaricata. Gli agenti hanno raccolto sul posto la testimonianza di un cittadino. La vittima è stata ascoltata dagli investigatori, per ricostruire la dinamica dei fatti. Fortunatamente non ha riportato ferite. 

Di certo non può non destare inquietudine questo episodio, che giunge al culmine di una serie di sparatorie e assalti armati ai danni di attività commerciali.  Ma al peggio non c'è mai fine, perché adesso i banditi hanno anche la sfrontatezza di assalire un automobilista per le vie cittadine, incuranti di mettere la sua vita a repentaglio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento