menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Automobilista rapinato nel parcheggio dell'ospedale Perrino

Questa mattina due uomini hanno bloccato un brindisino che aveva appena posteggiato e lo hanno minacciato: preso il portafogli. Sono fuggiti in direzione di Mesagne a bordo di una Opel station wagon

BRINDISI - Un automobilista brindisino è stato rapinato nel parcheggio dell'ospedale Perrino da due uomini che lo hanno minacciato per farsi consegnare il portafogli: è successo questa mattina, 20 dicembre, attorno alle 9,30. I due sono fuggiti a bordo di una Opel station wagon in direzione di Mesagne.

Stando alla primissima ricostruzione, l'automobilista aveva appena parcheggiato quando è stato avvicinato da un uomo a piedi, mntre il complice lo aspettava alla guida della Opel. A quanto pare erano stranieri, per lo meno stando all'accento. Secondo alcuni testimoni che hanno lanciato l'allarme, si tratta di due persone che viste nei giorni scorsi nella zona del parcheggio dell'ospedale Perrino di Brindisi. Posti di blocco sono stati predisposti lungo la statale 7 in direzione di Mesagne, dagli agenti del commissariato in collaborazione con quelli delle Volanti.

La vittima è un 80enne di Brindisi che si trovava nel parcheggio per aspettare la moglie che si stava sottoponendo a una visita medica. Il rapinatore si sarebbe avvicinato all'anziano automobilista con in mano una banconota da 50 euro chiedendogli se era "valida" in Italia. Nonostante la vittima gli ha dato conferma gli ha chiesto di esibire un'altra banconota per un confronto e l'anziano ha eseguito, il portafogli era pieno di soldi, c'erano circa mille euro che naturalmente non sono passate inosservate. Il malattore in pochissimi secondi glielo ha strappato di mano strattonandolo, è poi fuggito insieme a un complice. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento