rotate-mobile
Cronaca

Controlli sui luoghi di lavoro: irregolarità in 27 aziende su 60

Ispezioni dei carabinieri del Nil nei settori edile, agricolo e del commercio: 13 lavoratori su 60 risultati in nero

Sette aziende su 26 irregolari. Tredici lavoratori su 60 risultati in nero. Questo il risultato di una serie di controlli sulla sicurezza nei luoghi di lavoro effettuati dai carabinieri del Nucleo ispettorato del lavoro di Brindisi, unitamente all’Ispettorato territoriale del lavoro, nei settori edile, agricolo e del commercio.

Complessivamente sono state denunciate a piede libero 19 persone, titolari – legali rappresentanti di attività imprenditoriali nonché committenti dei lavori, responsabili a vario titolo, delle violazioni delle disposizioni per il contrasto del lavoro irregolare e per la tutela della salute e sicurezza dei lavoratori- sospensione attività imprenditoriale. .

Nello specifico le violazioni rilevate contemplate nel D.L.vo 81/2008 hanno riguardato: la nomina del medico competente e la sorveglianza sanitaria; la valutazione dei rischi d.v.r.; la formazione dei lavoratori; la verifica dell’idoneità tecnico-professionale delle imprese; parapetti non a norma; passerelle non a norma; movimentazione manuale dei carichi- sorveglianza sanitaria;

Tutte queste violazioni hanno portato a sanzioni amministrative per un importo totale di 75.800 euro. Contestate inoltre ammende per un totale di 140.500 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli sui luoghi di lavoro: irregolarità in 27 aziende su 60

BrindisiReport è in caricamento