Materassino alla deriva: bagnino recupera tre fratelli trascinati al largo

La mamma, in preda al panico, aveva già allertato i vigili del fuoco, che si stavano organizzando per le ricerche

BRINDISI - Erano alla deriva, su un materassino in balia delle correnti. Grazie alla prontezza di riflessi di un bagnino che ha subito capito la situazione di pericolo, sono tornati a riva sani e salvi i protagonisti di una disavventura a lieto fine che si è verificata oggi pomeriggio (11 agosto) in località Apani, sul litorale a nord di Brindisi. I naufraghi sono tre fratelli minorenni, fra i 13 e i 15 anni. La madre li teneva d’occhio dalla battigia. Il mare era leggermente mosso. Fra le decine di bagnanti che si rinfrescavano dalla calura, a un certo punto la donna ha perso il contatto visivo con i figli.

La donna ha subito digitato il 115 sulla tastiera del suo smartphone. Mentre parlava con la sala operativa del comando dei vigili del fuoco, però, in preda al panico, ha accusato un malore. E’ stata un’amica a fornire le informazioni necessarie per le operazioni di soccorso.

In quei concitati frangenti, mentre i pompieri si organizzavano per le ricerche, il bagnino di uno stabilimento balneare ha notato dei movimenti strani a decine di metri dalla costa. A quel punto si è lanciato in mare e nel giro di pochi minuti ha raggiunto i tre fratelli, che da soli, con ogni probabilità, non ce l’avrebbero fatta a rientrare. Ma alla fine tutto è andato bene e la mamma ha tirato uno dei grossi sospiri di sollievo della sua vita, dopo aver vissuto un incubo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento