Insultata da coetanea, bambina di 9 anni chiama i carabinieri

E' accaduto a San Vito dei Normanni. La piccola era in lacrime. Una pattuglia ha contattato la madre, che incontrerà i genitori dell'altra minore

SAN VITO DEI NORMANNI – Maltrattata verbalmente da una coetanea, una bambina di 9 anni di San Vito dei Normanni ha chiamato con il proprio cellulare il numero di emergenza 112. La piccola interlocutrice era in lacrime e l’operatore della compagnia carabinieri, preoccupato, ha inviato sul posto una pattuglia della stazione locale dell’Arma.

Al telefono, la bambina aveva riferito di aver ricevuto insulti mortificanti che l’avevano turbata a tal punto da farla piangere. E allora, forse perché aveva ben memorizzato come comportarsi in questi casi di prevaricazione (parlarne tanto a scuola e altrove è importante), ha chiamato i carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri, giunti sul posto, hanno preso contatto con la madre della bambina, la quale ha detto di essere già a conoscenza della vicenda, minimizzando l’accaduto e spiegando che il tutto sarebbe scaturito da un diverbio tra le due bambine. La donna nel ringraziare i militari per l’attenzione, ha anche assicurato che avrebbe incontrato a breve i genitori dell’altra minore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terrore in strada: moglie getta acido addosso al marito, lui è grave

  • Aggredito con l'acido dalla moglie: uomo stabile ma gravissimo

  • Uomo ustionato con l'acido: la moglie ora è accusata di tentato omicidio

  • Rapina in pieno giorno: banditi armati di taglierino assaltano banca

  • Temporale sulla città: strade allagate e case senza energia elettrica

  • Covid: nuovo picco di casi in Puglia. Nel Brindisino altri due contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento