Cronaca Ostuni

Bambino cade in una scarpata e rimane impigliato nei rovi, preso dai pompieri

Si sono vissuti momenti di preoccupazione nel pomeriggio di oggi per un bambino di 9 anni che mentre giocava a nascondino insieme ad altri due coetanei è caduto in una scarpata ed è rimasto impigliato nei cespugli. Il piccolo non poteva risalire da solo né poteva essere soccorso dagli adulti che erano insieme a lui e rischiava di finire ancora più giù

OSTUNI – Si sono vissuti momenti di preoccupazione nel pomeriggio di oggi per un bambino di 9 anni che mentre giocava a nascondino insieme ad altri due coetanei è caduto in una scarpata ed è rimasto impigliato nei cespugli. Il piccolo non poteva risalire da solo né poteva essere soccorso dagli adulti Rosa Marina Il Pontile-2che erano insieme a lui e rischiava di finire ancora più giù, il luogo in cui si trovava è profondo un paio di metri ma pieno di rovi, così si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco. È accaduto a Rosa Marina nei pressi del ristorante “Il pontile”.

Sul posto è giunta una squadra del distaccamento di Ostuni, nel frattempo una guardia giurata dell’istituto di vigilanza “Blu” aveva cercato di raggiungere il piccolo per rassicurarlo ed evitare che si facesse male. Sul posto è stata anche inviata un’ambulanza del 118 che ha medicato il bambino non appena è stato tratto in salvo, aveva escoriazioni alle gambe perché indossava i pantaloncini corti, ma fortunatamente nulla di grave. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambino cade in una scarpata e rimane impigliato nei rovi, preso dai pompieri

BrindisiReport è in caricamento