Cronaca Villa Castelli

Banditi armati di coltello assaltano la casa rurale di due pensionati

Hanno vissuto momenti di terrore due anziani coniugi che la scorsa notte sono stati rapinati in casa da un paio di rapinatori armati di coltello. La coppia di pensionati vive in un’abitazione rurale in contrada Sant’Eramo, nelle campagne di Villa Castelli. I malcapitati erano davanti al televisore quando, intorno alle mezzanotte, hanno visto materializzarsi due individui con volto coperto da passamontagna

VILLA CASTELLI – Hanno vissuto momenti di terrore due anziani coniugi che la scorsa notte sono stati rapinati in casa da un paio di rapinatori armati di coltello. La coppia di pensionati vive in un’abitazione rurale in contrada Sant’Eramo, nelle campagne di Villa Castelli. I malcapitati erano davanti al televisore quando, intorno alle mezzanotte, hanno visto materializzarsi due individui con volto coperto da passamontagna.

I balordi avevano fatto irruzione dopo aver aperto con una spallata la porta di ingresso. Sotto la minaccia di un coltello, hanno costretto i pensionati a consegnare i preziosi custoditi all’interno dell’abitazione. Una volta paghi del bottino, poi, si sono dileguati a piedi.

Le vittime hanno subito chiesto l’intervento dei carabinieri attraverso il 112. Sul posto si è recata una pattuglia di carabinieri della compagnia di Francavilla Fontana. Per fortuna, ai due non è stato torto neanche un capello. Il valore degli oggetti d’oro trafugati è ancora da quantificare. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banditi armati di coltello assaltano la casa rurale di due pensionati

BrindisiReport è in caricamento