Banditi in un negozio di casalinghi

TORRE SANTA SUSANNA – Rapina intorno alle 19,30 di oggi in un negozio di casalinghi di Torre Santa Susanna: due individui con il volto coperto da passamontagna hanno fatto irruzione nel piccolo esercizio commerciale e dopo aver minacciato la titolare con un taglierino si sono fatti consegnare il denaro presente in cassa. Circa cinquecento euro il bottino.

I carabinieri impegnati nei controlli

TORRE SANTA SUSANNA – Rapina intorno alle 19,30 di oggi in un negozio di casalinghi di Torre Santa Susanna: due individui con il volto coperto da passamontagna hanno fatto irruzione nel piccolo esercizio commerciale e dopo aver minacciato la titolare con un taglierino si sono fatti consegnare il denaro presente in cassa. Circa cinquecento euro il bottino.

I due da quanto hanno accertato i carabinieri della locale stazione, giunti sul posto poco dopo, sono fuggiti a piedi dileguandosi per le vie del centro. Non è dato sapere se ad attenderli nelle vie traverse c'era un terzo complice.

Il negozio non è dotato di sistema di video sorveglianza e in mano agli investigatori c'è solo la testimonianza della vittima, l'unica presente in quel momento all'interno dell'attività commerciale. La donna ha fornito una descrizione dettagliata dei due rapinatori e i carabinieri si sono messi subito sulle loro tracce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel cinema: si è spenta la regista brindisina Valentina Pedicini

  • Polpo da record: giornata di pesca fruttuosa a Lendinuso

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Sgombero da alloggio popolare: la famiglia resiste, sfratto prorogato

  • Covid-19: oltre 10mila i tamponi effettuati. I positivi continuano a crescere

  • Banda delle spaccate scatenata: doppio raid in centro

Torna su
BrindisiReport è in caricamento