Cronaca Centro Storico / Via Dante Alighieri

Bandito armato di coltello irrompe in tabaccheria: bottino di quasi 300 euro

Finisce nuovamente nel mirino dei rapinatori la tabaccheria di via Dante, nel centro di Ceglie Messapica, gestita dal 32enne S.S. Un bandito solitario armato di coltello, con volto parzialmente coperto da un cappellino, ha fatto irruzione intorno alle ore 16,30 di ieri, 19 marzo. Il bandito ha intimato al titolare di consegnargli il denaro

CEGLIE MESSAPICA – Finisce nuovamente nel mirino dei rapinatori la tabaccheria di via Dante, nel centro di Ceglie Messapica, gestita dal 32enne S.S. Un bandito solitario armato di coltello, con volto parzialmente coperto da un cappellino, ha fatto irruzione intorno alle ore 16,30 di ieri, 19 marzo. Il bandito ha intimato al titolare di consegnargli il denaro contenuto nel registratore di cassa.

Sotto la minaccia dell’arma, l’esercente non ha opposto resistenza. Una volta impossessatosi del bottino, pari a circa 300 euro, il rapinatore è fuggito a piedi per le vie limitrofe. Sul posto si è subito recata una pattuglia di carabinieri della locale stazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bandito armato di coltello irrompe in tabaccheria: bottino di quasi 300 euro

BrindisiReport è in caricamento