menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pezze di Greco, via Nazionale

Pezze di Greco, via Nazionale

Bandito messo in fuga, poi arrestato

PEZZE DI GRECO – In manette il bandito solitario che la sera del 28 novembre scorso perpetrò una rapina ai danni di una tabaccheria di Pezze di Greco. Si tratta del 30enne Mario Maggi, di Fasano,un disoccupato con precedenti penali di vario genere. L'uomo nella tarda serata di ieri è stato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Brindisi.

PEZZE DI GRECO - In manette il bandito solitario che la sera del 28 novembre scorso perpetrò una rapina ai danni di una tabaccheria di Pezze di Greco. Si tratta del 30enne Mario Maggi, di Fasano,un disoccupato con precedenti penali di vario genere. L'uomo nella tarda serata di ieri è stato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale di Brindisi.

Decisivi gli accertamenti eseguiti dai carabinieri della locale compagnia al comando del capitano Gianluca Sirsi. Il 30enne era stato individuato fin da subito grazie alla descrizione dettagliata delle sue fattezze fisiche fornite dalla vittima, ma era trascorsa ormai la flagranza di reato. I militari quindi hanno dovuto attendere l'emissione dell'ordinanza cautelare.

La sera del 28 novembre, Mario Maggi, dopo essersi introdotto nella tabaccheria di Pezze di Greco, con il volto coperto da un cappuccio e armato di coltello, sotto la minaccia dell'arma intimò al proprietario di consegnargli l'incasso, ma l'immediata reazione di quest'ultimo lo costrinse a desistere e fuggire precipitosamente.

Mario Maggi, su disposizione dell'autorità giudiziaria, è stato assegnato agli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento