Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Bando gestore rifiuti, il commissario ad acta precisa: "Ci siamo quasi"

Riceviamo e pubblichiamo questa breve replica inviataci dal commissario ad acta inviato dalla Regione Puglia all’Aro Br/2, Ettore Cavallo, a proposito di un articolo di Vincenzo Albano e della questione del bando per la selezione del gestore unico del ciclo dei rifiuti

BRINDISI – Riceviamo e pubblichiamo questa breve replica inviataci dal commissario ad acta inviato dalla Regione Puglia all’Aro Br/2, Ettore Cavallo, a proposito di un articolo di Vincenzo Albano e della questione del bando per la selezione del gestore unico del ciclo dei rifiuti.

Egregio direttore, mi permetta di replicare all'articolo pubblicato sul Suo autorevole organo d'informazione in data 10 marzo u.s. dal titolo "Raddoppia l'ecotassa a Brindisi e bando raccolta rifiuti sempre bloccato", a firma di Vincenzo Albano, relativamente al commento in cui sono stato chiamato in causa, ovvero in qualità di commissario ad acta dell'Aro Br/2.

Prima di diffondere giudizi a dir poco opinabili circa l'operato altrui, sarebbe stato opportuno chiedere direttamente al sottoscritto o all'Ufficio comune di Aro informazioni circa l'attività svolta nei 50 giorni di commissariamento  durante i quali sono state convocate quattro assemblee con i sindaci dei Comuni costituenti l'Ambito di Raccolta Ottimale e, nell'ultima seduta del 3 marzo 2015, è stato approvato il "Regolamento per l'assimilazione dei rifiuti speciali non pericolosi ai rifiuti urbani", documento fondamentale e propedeutico all'approvazione del Capitolato Speciale d'Appalto (mancante di pochi dettagli, in via di acquisizione dai Comuni) e la conseguente pubblicazione del bando di gara.

Tengo a precisare che il compito del commissario ad acta non è esclusivamente teso all'adozione di atti monocratici, in sostituzione dell'organo di governo dell'Aro, ma soprattutto a  sollecitare l'approvazione dei provvedimenti tendenti al raggiungimento di un obiettivo comune. Mi permetta di ringraziare pubblicamente i sindaci dei Comuni di Brindisi, Mesagne, San Donaci, San Pietro Vernotico e Torchiarolo, il sub commissario del Comune di Cellino San Marco, nonché i componenti dell'Ufficio Comune di Aro per la fattiva collaborazione. Cordialità. (Ettore  Cavallo - commissario ad acta Aro Br/2).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bando gestore rifiuti, il commissario ad acta precisa: "Ci siamo quasi"

BrindisiReport è in caricamento