menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Barca a vela con 48 migranti a bordo intercettata al largo di Brindisi

Curdi e kosovari, 12 i bambini. La Guardia di Finanza ha arrestato l'equipaggio composto da due ucraini e un russo

BRINDISI - Una barca a vela battiente bandiera tedesca, con 48 migranti di etnia curda e e kosovari a bordo, è stata intercettata al largo delle coste brindisine nella tarda serata di martedì e condotta in porto nella nottata di ieri. I tre uomini che si occupavano della conduzione della barca, un russo e due ucraini, sono stati arrestati.

Il video dell'arrivo dei migranti

Lo sloop, di costruzione datata, è stato individuato alle 20 circa dalle unità aeronavali della Guardia di Finanza impegnate nell’operazione “Themis 2018” dell’Agenzia Frontex coordinata, a livello nazionale, dal centro istituito presso il Comando Operativo Aeronavale della Finanza Guardia di Pratica di Mare e in Puglia, dal Gruppo Aeronavale di Taranto.

barca a vela con migranti a bordo sequestrata a Brindisi-2

La barca a vela di circa 15 metri è stata raggiunta da unità del Roan di Bari, che aveva in mare nella zona un pattugliatore d'altura e alcune unità veloci di Bari. Date le condizioni meteo avverse, i migranti erano stipati sottocoperta: 30 uomini, 6 donne e ben 12 bambini in spazi progettati per 8-10 persone al massimo. L'arrivo in porto a Brindisi, nella base della flottiglia navale delle "fiamme gialle" al casale, nel Seno di Ponente, è avvenuto attorno alle 2,30 di mercoledì.

barca a vela con migranti a bordo sequestrata a Brindisi (2)-2-2

In banchina era già pronto il dispositivo di accoglienza e di assitenza sanitaria predisposto dalla prefettura. I 48 migranti sono stati trasferiti presso il Cara-Cie di Restinco, mentre i finanzieri della Sezione operativa navale e del Nucleo di polizia economica e finanziaria di Brindisi identificavano e arrestavano due ucraini di 49 e 44 anni e un russo di 37 anni per favoreggiamento dell'immigrtazione clandestina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento