rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Ostuni

Barca in avaria: salvi tre diportisti

OSTUNI - In balia delle onde, per un guasto al motore. Brutta avventura quella patita stamani da tre diportisti locali, tratti in salvo dai militari della guardia costiera di Brindisi. Il gruppetto era rimasto in panne a bordo di un natante a causa di un’avaria al motore.

OSTUNI - In balia delle onde, per un guasto al motore. Brutta avventura quella patita stamani da tre diportisti locali, tratti in salvo dai militari della guardia costiera di Brindisi. Il gruppetto era rimasto in panne a bordo di un natante a causa di un'avaria al motore. L'imbarcazione è stata avvistata e raggiunta mentre era alla deriva, a largo di Torre Pozzelle, lungo il litorale della Città bianca, a circa 16 miglia nautiche dal porto di brindisi.

La richiesta di soccorso è stata raccolta dalla sala operativa della Capitaneria di porto alle ore 9.30.

A contattare il numero di emergenza in mare "1530", è stato il proprietario del natante, che ha riferito di trovarsi in difficoltà, comunicando il numero delle persone a bordo e sottolineando che in quel momento il vento teso e la corrente stavano spingendo il natante al largo.

La sala operativa ha così attivato i soccorsi, inviando sul posto la motovedetta "sar cp 844" che alle ore 9.35 ha mollato gli ormeggi. dirigendosi nella zona segnalata. A complicare le ricerca, un elemento su tutti: la mancanza di indicazioni precise in merito alla posizione in mare della barca in difficoltà. Ciononostante l'equipaggio della motovedetta di soccorso con molta perizia marinaresca e tenendo conto della direzione del vento e della corrente nella zona, alle ore 10.30 è riuscita ad avvistare la barca e quindi a trarre in salvo i tre diportisti. Tutti sono in buone condizioni di salute.

Accertamenti tecnici sono in corso sul natante (trainato in porto) per stabilire la natura dell'avaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barca in avaria: salvi tre diportisti

BrindisiReport è in caricamento