rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca

Basole sconnesse, trappola per anziani

BRINDISI – Sempre più pericoloso il basolato dei corsi principali di Brindisi: le mattonelle disconnesse e scivolose, questa mattina sarebbero state la causa della caduta di una anziana signora, Rita Leo, che camminava su corso Umberto I all'altezza di via Conserva. La signora è finita rovinosamente a terra e per lei si è reso necessario l'intervento del 118.

BRINDISI ? Sempre più pericoloso il basolato dei corsi principali di Brindisi: le mattonelle disconnesse e scivolose, questa mattina sarebbero state la causa della caduta di una anziana signora, Rita Leo, che camminava su corso Umberto I all'altezza di via Conserva. La signora è finita rovinosamente a terra e per lei si è reso necessario l'intervento del 118.

Le contusioni riportate non dovrebbero essere gravi ma la signora è stata trasportata in ospedale. A soccorrerla oltre ai passanti e ai commercianti dei vicini negozi, anche alcuni agenti della Digos della Questura di Brindisi che in quel momento si trovavano su Corso Umberto I.

Sul posto per i rilievi di rito si sono recati anche gli agenti della polizia municipale. La caduta della donna non è la prima che si verifica sul basolato dei corsi Umberto I e Roma che da anni sono oggetto di polemica da parte dei cittadini.

Le mattonelle che lo compongono, molto probabilmente a causa del transito dei mezzi pesanti (di servizio e privati), sono disconnesse e rappresentano vere e proprie trappole per chi passeggia su quelle strade brindisine. Un problema questo che ora si è accentuato a causa della riapertura al traffico di Corso Garibaldi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basole sconnesse, trappola per anziani

BrindisiReport è in caricamento