rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Centro Storico / Piazza Cairoli

Basole deteriorate, interviene la Bms: piazza Cairoli chiusa al traffico per tre giorni

La dirigente del settore Trasporti del Comune di Brindisi ha disposto l'intervento di ripristino del basolato danneggiato. Dall'alba del 9 agosto alle 23,59 dell'11 agosto, divieto di transito per tutti i mezzi

BRINDISI – L’amministrazione comunale dà finalmente una sistemata alle basole dissestate di piazza Cairoli, vera e propria trappola per i pedoni. Per questo, per tre giorni, dalle ore 6 di giovedì 9 agosto alle 23,59 di sabato 11 agosto, la stessa piazza e via Cappellini saranno interdette al transito di tutti i veicoli commerciali ed a quelli di Trasporto Pubblico collettivo, oltre al divieto di sosta e di fermata e all’interdizione al transito veicolare, ad eccezione dei mezzi delle forze dell’ordine e di quelli strettamente necessari all’esecuzione dei lavori. Lo dispone un’ordinanza dirigenziale firmata dalla dirigente del settore Trasporti del Comune di Brindisi, Marina Carrozzo. 

Si tratta di un provvedimento scaturito dalle pessime condizioni in cui versa il basolato, a causa dei danneggiamenti provocati quotidianamente dall’elevato flusso veicolare e “dalla non trascurabile presenza di mezzi commerciali in transito”.  Nel caso specifico, “vista anche la conformazione planimetrica della zona, affetta da azioni di taglio sulla pavimentazione da parte dei mezzi di trasporto pubblico collettivo e dei veicoli commerciali – si legge nell’ordinanza - in numerose aree di Piazza Cairoli destinate al transito veicolare si riscontrano severe patologie, tali da pregiudicare la regolarità della circolazione stradale e pedonale”. 

Per questo è necessario un intervento di ripristino dello status quo ante. Questo è stato affidato alla partecipata “Brindisi Multiservizi”. 
Nell’ordinanza si chiarisce che durante l’esecuzione dei lavori sarà necessario riorganizzare la viabilità mediante apposite interdizioni al traffico veicolare lungo uno specifico tratto, individuando una circolazione alternativa che non interferisca con le lavorazioni a farsi”. Non sarà possibile, però, garantire il transito ai mezzi di trasporto pubblico, neppure lungo il percorso alternativo. 

Per quanto riguarda la viabilità pedonale, questa “dovrà essere permessa unicamente lungo i marciapiedi mentre, tramite appositi elementi di separazione fisica, agli stessi utenti deboli dovrà essere impedito di accedere alla piattaforma stradale”.  Infine “la circolazione veicolare alternativa, per i soli veicoli leggeri, avverrà lungo la semicorona opposta della rotatoria, sia per i veicoli provenienti da Via Cappellini, sia per quelli in transito lungo la parte bassa di Corso Garibaldi (Ztl), in senso antiorario nella direzione di Via Palestro, ovvero Corso Garibaldi (parte alta). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basole deteriorate, interviene la Bms: piazza Cairoli chiusa al traffico per tre giorni

BrindisiReport è in caricamento