rotate-mobile
Cronaca Francavilla Fontana

Bastonate in famiglia per l’eredità

FRANCAVILLA FONTANA - Si discuteva animatamente di un’eredità, questioni famigliari su cui di solito volano parole grosse. In un appartamento di Francavilla Fontana, però, si è passato ogni limite e, bypassati gli insulti si è passati direttamente alle bastonate.

FRANCAVILLA FONTANA - Si discuteva animatamente di un'eredità, questioni famigliari su cui di solito volano parole grosse. In un appartamento di Francavilla Fontana, però, si è passato ogni limite e, bypassati gli insulti si è passati direttamente alle bastonate.

E'a colpi di bastone che un 56enne, Francesco Urso, volto sconosciuto alle forze dell'ordine prima d'ora, ha aggredito il fratello di 53 anni e poi la cognata, rea d'essersi frapposta tra i due per dividerli. Il 53enne che le ha prese di santa ragione è ricoverato all'ospedale Perrino di Brindisi con prognosi di 40 giorni.

Sta meglio la moglie che è stata sottoposta alle cure presso il "Camberlingo" di Francavilla Fontana e guarirà in 15 giorni. L'intervento dei carabinieri è stato successivo all'arrivo dei due in pronto soccorso. Per la gravità delle lesioni riportate si procede d'ufficio, non essendo necessaria la querela di parte.

I carabinieri della stazione di Francavilla Fontana stanno cercando di appurare quale sia il contesto in cui sono maturati i dissapori tra congiunti, in una famiglia normale in cui non sono mai state registrate, in passato, situazioni di particolare gravità o degrado.

Nell'ultima occasione, il fratello maggiore, ha dato in escandescenze e si è reso responsabile di un gesto grave.

Le ferite provocate al parente stretto sono piuttosto serie, non a tal punto, per fortuna, da fargli rischiare la vita ma abbastanza per far scattare le manette, pur con il beneficio degli arresti domiciliari.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bastonate in famiglia per l’eredità

BrindisiReport è in caricamento