rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca

Battute idiote su Melissa

Nella storia del giornalismo spesso si è fatto satira su argomenti off-limits, ma da quando c’è Facebook sono stati numerosi i casi in cui si è superato ogni limite. L’attentato Morvillo-Falcone, che ha provocato la morte della sedicenne Melissa Bassi, purtroppo non fa eccezione: ci sono degli imbecilli disposti a fare battute e ridere della tragedia di una famiglia. Accade da qualche ora sul social network più famoso al mondo, in un gruppo creato subito dopo l’arresto di Giovanni Vantaggiato, l’attentatore reo-confesso.

Nella storia del giornalismo spesso si è fatto satira su argomenti off-limits, ma da quando c'è Facebook sono stati numerosi i casi in cui si è superato ogni limite. L'attentato Morvillo-Falcone, che ha provocato la morte della sedicenne Melissa Bassi, purtroppo non fa eccezione: ci sono degli imbecilli disposti a fare battute e ridere della tragedia di una famiglia. Accade da qualche ora sul social network più famoso al mondo, in un gruppo creato subito dopo l'arresto di Giovanni Vantaggiato, l'attentatore reo-confesso.

Preferiamo non citare il nome del gruppo e neanche le peggiori battute che i suoi 193 iscritti (tra cui molte donne) hanno "postato", ma segnaliamo il caso nella speranza che Facebook rimuova subito il gruppo e che la polizia postale intervenga immediatamente per porre fine alle stupidaggini di questi soggetti, che fanno battute ignobili perfino sulla povera Melissa e sulle ragazze ferite. Dar loro spazio è inutile oltre che sbagliato, anche perché chi lo ha fatto (come Leggo.it) viene deriso dai partecipanti al club dei balordi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Battute idiote su Melissa

BrindisiReport è in caricamento