menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto di fiori in un'area di servizio: benzinaio pubblica la foto del ladro

Il titolare del distributore di benzina Tamoil ha pubblicato sul suo profilo Facebook un fotogramma in cui si vede il volto di una persona che aveva appena rubato un giglio

BRINDISI – Ci tiene molto il benzinaio Aldo D’Elia ai fiori coltivati con cura nelle aiuole dell’area di servizio Tamoil di via Ciciriello, di fronte alla ex caserma dei vigili del fuoco. Ci tiene a tal punto da pubblicare sul suo profilo Facebook un fotogramma in cui si vede il volto di una persona che stamani (4 maggio) si è impossessata furtivamente di un giglio.

Un’altra delle telecamere di sorveglianza di cui è munito il distributore ha ripreso il ladro nel momento esatto in cui, approfittando del riparo fornitogli da un’auto in sosta, si impossessa del fiore, per poi dileguarsi.

“Questo soggetto – scrive il titolare dell’area di servizio nel post -  ha sottratto dalla mia aiuola i fiori che curo con passione. Se qualcuno dovesse riconoscerlo sarei grato se mi avvisasse perché vorrei parlare con costui”.  Nel giro di pochi minuti diverse persone hanno postato il proprio commento. E chissà che l’autore del "misfatto", inchiodato da quel fotogramma, non decida di rimettere il giglio al suo posto. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento