rotate-mobile
Cronaca Ceglie Messapica

Bersagliavano con la fionda le auto in sosta: ripresi dalle telecamere

Rapido intervento della polizia locale.Tutti bloccati e consegnati ai genitori. I più grandi avevano 14 anni

CEGLIE MESSAPICA – Quanto è utile la videosorveglianza? Molto, ma soprattutto se viene utilizzata in tempo reale. Come è avvenuto nella serata di ieri, 23 dicembre a Ceglie Messapica dove la polizia locale ha colto in flagrante una piccola banda di minorenni che si divertiva a colpire con le fionde le auto in sosta, danneggiandole.

Anche a Ceglie il sistema di videosorveglianza fa capo alla sala operativa della polizia locale, e il personale di guardia ha così potuto osservare e registrare le immagini riprese da una telecamera, quella di via Muri dalla parte di largo Monterrone. Si distinguevano nettamente sette-otto ragazzini che con la fionda laniavano sassi contro le vetture parcheggiate in discesa Monterrone, ignari di essere monitorati dall’occhio elettronico.

In breve, due pattuglie con il comandante Cataldo si dirigevano sul luogo, bloccando il gruppo dei giovanissimi che la telecamera aveva individuato. Ispezionando subito le auto in sosta, gli agenti hanno constatato che una in particolare presentava la rottura del parabrezza e varie abrasioni alla carrozzeria. Tutti i ragazzini, i più anziani dei quali avevano 14 anni, sono stati accompagnati al comando della polizia locale, dove sono stati convocati anche i rispettivi genitori e il proprietario dell’auto.

I giovanissimi tiratori di fionda sono stati affidati ai genitori secondo le procedure previste, previa identificazione. Il proprietario dell’autovettura, resosi conto che si trattava solo di una bravata, decideva di non sporgere querela e di accettare il risarcimento dei danni da parte dei genitori degli autori materiali del danneggiamento.

Il comando della polizia locale di Ceglie Messapica fa presente che su indicazioni dell’assessore al ramo, Grazia Santoro, il servizio di vigilanza è stato rafforzato nel periodo delle festività con prolungamenti sino alle ore 24 e oltre proprio per garantire maggiore presenza e sicurezza nelle aree urbane. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bersagliavano con la fionda le auto in sosta: ripresi dalle telecamere

BrindisiReport è in caricamento