Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Bimbo di tre mesi ucciso da infezione fulminante. L'analisi: è meningite

Su iniziativa della direzione sanitaria dell'Asl Brindisi, è stata disposta l'autopsia sul corpo di un neonato di tre mesi di Francavilla Fontana che nel pomeriggio di ieri (3 marzo) è morto nel reparto di Neonatologia e unità intensiva neonatale (Utin) dell'ospedale Perrino Brindisi

BRINDISI – Su iniziativa della direzione sanitaria dell’Asl Brindisi, è stata disposta l’autopsia sul corpo di un neonato di tre mesi di Francavilla Fontana che nel pomeriggio di ieri (3 marzo) è morto nel reparto di Neonatologia e unità intensiva neonatale (Utin) dell’ospedale Perrino Brindisi. Le cause del decesso sono da accertare. Nel referto si fa riferimento a un evento infettivo fulminante (“sepsi fulminante”). Il bimbo, sottoposto poco tempo fa a una vaccinazione di routine, era giunto intorno alle ore 12,30 di ieri nel Pronto soccorso dell’ospedale Camberlingo di Francavilla. “Versava  - dichiara il direttore sanitario di Asl Brindisi, Angelo Greco - in condizioni generali gravi”. 

Il personale sanitario del Camberlingo ha disposto l’immediato trasporto verso il reparto di Terapia intensiva neonatale dell’ospedale Perrino, diretto da Enrico Rosati. Qui è stato sottoposto a tutte le terapie del caso. “E’ arrivato da noi in ipotermia, in fin di vita. Sei medici – dichiara a BrindisiReport Enrico Rosati – hanno fatto il possibile e anche molto di più per salvarlo. Ma non c’è stato nessun segno di ripresa o di reazione del bambino”. Intorno alle ore 15,50, è stato constatato il decesso.

La direzione sanitaria Asl, ad ogni modo, su proposta dello stesso direttore dell’Utin, ha affidato a un anatomopatologo l’incarico di effettuare un esame autoptico sul corpicino, come accertamento interno. L’istituto di igiene del Policlinico di Bari effettuerà inoltre delle analisi di laboratorio sui campioni prelevati. “Non abbiamo dati – dichiara ancora Enrico Rosati – sul batterio responsabile dell’infezione. Ci sono ricerche in corso, di cui aspettiamo i risultati nel giro di 24 ore. Le analisi ci permetteranno di capire se c’è stato un germe responsabile di questo decesso”. 

Aggiornamento delle 16.30 - Il bambino sarebbe morto a causa di una meningite fulminante (si tratta in particolare di una "sepsi meningococciga"). E' questo il responso fornito dalle prime analisi di laboratorio effettuate a Bari, su dei campioni di sangue. La direzione sanitaria dell'Asl fa sapere che sono già state contattate tutte le persone entrate a contatto con il neonato negli ultimi giorni, affinché vengano sottoposte a procedura di chemio-profilassi. Al momento, si escludono correlazioni fra l'infezione e la vaccinazione alla quale il bambino è stato sottoposto di recente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo di tre mesi ucciso da infezione fulminante. L'analisi: è meningite

BrindisiReport è in caricamento