menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bivacco nei giardinetti di fronte alla stazione: allontanate 20 persone

Avevano trasformato il giardinetto di piazza Crispi, di fronte alla stazione ferroviaria, in un luogo di bivacco, con tanto di giacigli rudimentali. Venti persone senza fissa dimora sono state sgomberate stamani dagli agenti

BRINDISI – Avevano trasformato il giardinetto di piazza Crispi, di fronte alla stazione ferroviaria, in un luogo di bivacco, con tanto di giacigli rudimentali. Venti persone senza fissa dimora sono state sgomberate stamani dagli agenti della polizia municipale di Brindisi, recatisi sul posto dopo aver ricevuto diverse segnalazioni.

Tutti e 20 le persone identificate avevano un regolare permesso di soggiorno. Da quanto appurato dai vigili urbani, alcuni degli stranieri erano in attesa di treni a bordo dei quali viaggiavano amici e conoscenti. Altri stazionavano lì in attesa del tramonto. L’area era cosparsa di scarti di cibo e rifiuti vari.

Gli stessi vigili urbani hanno provveduto immediatamente a farla bonificare. Va detto che situazioni analoghe sono praticamente all’ordine del giorno in piazza Crispi. I residenti delle palazzine antistanti al comando dei carabinieri di recente hanno sottoscritto una petizione attraverso la quale chiedevano interventi immediati per ripristinare il decoro dell’area, divenuta appunto luogo di bivacco.

“Maggiore sarà l’attenzione del Comando – dichiara il comandante dei vigili urbani, Teodoro Nigro - verso quelle forme di condotte in contrasto col decoro urbano che compete ad un luogo pubblico in linea con la direttiva fornita dalla Sindaca di Brindisi , Angela Carluccio”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento