Cronaca Torre Santa Susanna / Via Cavour

Blackout nel giorno più caldo: residenti e commercianti per ore senza corrente

In tilt una centralina nella zona nord di Torre Santa Susanna, con ogni probabilità a causa del massiccio utilizzo dei climatizzatori. Intervenuti i tecnici dell'Enel

TORRE SANTA SUSANNA – Il gran caldo potrebbe essere la causa indiretta di un blackout che dalle ore 16,30 di oggi (5 agosto) sta interessando la zona nord di Torre Santa Susanna, nei pressi della chiesa di Cristo Re. Via Cavour e via Gramsci sono alcune fra le strade rimaste senza energia elettrica, con grossi disagi per decine di famiglie e diversi commercianti.

Qualche esercente ha rimediato con i gruppi elettrogeni. Altri hanno dovuto chiudere bottega. Diverse segnalazioni sono arrivate al comando dalla polizia locale. I vigili urbani, però, possono fare ben poco. Una squadra di tecnici dell’Enel si è subito attivata per ripristinare la corrente.

Da quanto appreso, il blackout sarebbe scaturito dal sovraccarico di una centralina riconducibile, con ogni probabilità, al massiccio utilizzo di climatizzatori e ventilatori da parte delle utenze private. Basti pensare che già nella serata di ieri alcune vie di Torre Santa Susanna erano state interessate da un altro blackout. In una giornata in cui il termometro ha toccato i 40 gradi (ma la temperatura percepita ha abbondantemente superato questa soglia), del resto, ci si può anche imbattere in disagi di questo tipo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blackout nel giorno più caldo: residenti e commercianti per ore senza corrente

BrindisiReport è in caricamento