Blackout sulla rete ferroviaria: treni fermi, disagi per decine di passeggeri

Il problema è stato causato da un telone caduto su un binario a causa del vento. Traffico ferroviario in tilt fra le 17 e le 19 nel Brindisino

BRINDISI – Disagi sulla circolazione ferroviaria fra le 17 e le ore 19 di oggi (5 maggio), a seguito di un blackout. I treni in transito dalla stazione di Brindisi hanno potuto viaggiare su un solo binario. I convogli sono rimasti a lungo fermi presso gli scali della provincia. Da quanto comunicato da Rete ferroviaria italiana, a mandare in tilt l’impianto elettrico sarebbe stato un telo di plastica caduto sulla linea di alimentazione dei treni, probabilmente a causa del vento. Una volta risolto il problema, i collegamenti sono ripartiti regolarmente. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brindisi usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento