Blackout sulla rete ferroviaria: treni fermi, disagi per decine di passeggeri

Il problema è stato causato da un telone caduto su un binario a causa del vento. Traffico ferroviario in tilt fra le 17 e le 19 nel Brindisino

BRINDISI – Disagi sulla circolazione ferroviaria fra le 17 e le ore 19 di oggi (5 maggio), a seguito di un blackout. I treni in transito dalla stazione di Brindisi hanno potuto viaggiare su un solo binario. I convogli sono rimasti a lungo fermi presso gli scali della provincia. Da quanto comunicato da Rete ferroviaria italiana, a mandare in tilt l’impianto elettrico sarebbe stato un telo di plastica caduto sulla linea di alimentazione dei treni, probabilmente a causa del vento. Una volta risolto il problema, i collegamenti sono ripartiti regolarmente. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Brindisi usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terrore in strada: moglie getta acido addosso al marito, lui è grave

  • Muore soffocato da un pezzo di focaccia

  • Aggredito con l'acido dalla moglie: uomo stabile ma gravissimo

  • Uomo ustionato con l'acido: la moglie ora è accusata di tentato omicidio

  • Bimbo di 10 anni si accascia in strada: un vigilante gli salva la vita

  • Allarme clima: la provincia di Brindisi è quella che si sta riscaldando di più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento