Cronaca

Bloccati mentre tentavano di rubare un'auto: arrestati zio e nipote

I due, residenti a Torre Santa Susanna, sono entrati in azione a Porto Cesareo. Sequestrati una centralina e arnesi da scasso

TORRE SANTA SUSANNA- Sono stati sorpresi mente tentavano di forzare la portiere di un’auto. Si è conclusa con un arresto in flagranza di reato una sortita in località Punta Prosciutto (Lecce) da parte di zio e nipote residenti a Torre Santa Susana. Si tratta di Salvatore Simmini, 51 anni, e di Christian Simmini, 19 anni. I due sono stati bloccati e sottoposti a perquisizione dai carabinieri della locale stazione, che hanno sottoposto a sequestro un punzone per scassinare serrature, due chiavi inglesi, un cacciavite e una centralina elettronica Obd per auto modificata. Il tutto è stato posto sotto sequestro. I due, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, sono stati condotti presso le rispettive abitazioni, in regime di domiciliari. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bloccati mentre tentavano di rubare un'auto: arrestati zio e nipote

BrindisiReport è in caricamento