Cronaca

"Blogger Experience": il progetto di un team brindisino sbarca in Europa

Continua a raccogliere risultati il progetto “Blogger Experience - Brindisi is My Destination”, della società brindisina Destination Makers di Emma Taveri e Marco Gentile. L’iniziativa, che ha come punto focale la "creazione di destinazioni felici", ha raccolto l’approvazione della Commissione Europea sulla valorizzazione del turismo sostenibile

Il team di Blogger Experience

BRINDISI - Continua a raccogliere risultati il progetto “Blogger Experience - Brindisi is My Destination”, della società brindisina Destination Makers di Emma Taveri e Marco Gentile. L’iniziativa, che ha come punto focale la "creazione di destinazioni felici", ha raccolto l’approvazione della Commissione Europea sulla valorizzazione del turismo sostenibile, riuscendo a entrare nelle selezioni del bando Cosme (programma europeo per le piccole e medie imprese, ndr).

Un traguardo importante che permetterà a Destination Makers, la società che gestisce il progetto “Brindisi is My Destination”, di esportare il format, ideato originariamente per valorizzare le bellezze del nostro territorio, in tutta Europa.

“Siamo orgogliosi di aver raggiunto questi risultati - spiega a BrindisiReport.it Emma Taveri - grazie alla forza di un partenariato di respiro internazionale, che vede al fianco del Comune di Brindisi, capofila di questa cooperazione, enti come l’Università della Finlandia dell’Est, la Camera di Commercio di Lione, l’Agenzia dello Sviluppo della Croazia, il Ministero dell’Economia della Catalogna, solo per elencarne alcuni, abbiamo potuto condividere un progetto, che ricalca il format ideato per Bmd, in ogni paese partner”.

Il progetto è innovativo, ma al tempo stesso di una logica evidente: usare come cassa di risonanza le competenze di blogger, videomaker e travel blogger provenienti da tutto il mondo e invitati a conoscere tradizioni, bellezze paesaggistiche e nozioni storiche direttamente sul territorio; puntare quindi su di un turismo esperienziale. Un’iniziativa partita da Brindisi, che ha toccato diverse città italiane e si appresta, adesso, a spostarsi sul territorio europeo

“Tutto nasce al “The Destination Office” - continua l’imprenditrice - il nostro spazio in via Spalato, dove nascono tutte le idee, una fucina che ci ha permesso di ideare e condividere i nostri progetti. Uno dei nostri obbiettivi è creare nuove possibilità per chi vuole sviluppare progetti innovativi, sono molte le start up che curiamo, molte le novità che presenteremo nei prossimi mesi”.

Il punto focale, come già detto, è la promozione del territorio e delle risorse umane proprie del territorio. “Stiamo portando avanti diversi progetti - conclude Taveri - su tutti “Brindisi is You”, un laboratorio cittadino di innovazione sociale, ideato con il Comune di Brindisi, che cercherà di proporre un’alternativa alla situazione, comune a molte città italiane, che vede, nell’esodo dei giovani in cerca di lavoro dalle proprie città, l’unica soluzione. Degna di nota è la realizzazione della start up Xferry, che permetterà di prenotare biglietti per i traghetti in tutta Europa. Un progetto che sarà terminato e disponibile sul mercato nelle prossime settimane”.
 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Blogger Experience": il progetto di un team brindisino sbarca in Europa

BrindisiReport è in caricamento