rotate-mobile
Cronaca Fasano

Botte ai militari per sfuggire al controllo

FASANO – Forza il posto di blocco nel tentativo di sfuggire al controllo da parte del personale dell’Arma. Una volta fermato piuttosto che arrendersi si sarebbe scagliato con violenza contro i militari, costretti a ricorrere alle cure dei sanitari. Ai polsi del picchiatore folle sono scattate così le manette.

FASANO ? Forza il posto di blocco nel tentativo di sfuggire al controllo da parte del personale dell?Arma. Una volta fermato piuttosto che arrendersi si sarebbe scagliato con violenza contro i militari, costretti a ricorrere alle cure dei sanitari. Ai polsi del picchiatore folle sono scattate così le manette.

Il personale dell'Aliquota radiomobile in servizio presso la Compagnia dei carabinieri di Fasano ha così tratto in arresto, in flagranza di reato, per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, Lucio Sacco, 32enne del posto.

Il giovane, al fine di sottrarsi all?attività di accertamento dei carabinieri e nel tentativo di guadagnarsi la fuga, non avrebbe esitato ad aggredire un militare. La sua reazione avrebbe innescato una breve colluttazione, che veniva però subito sedata. Dopo le formalità di rito, Sacco è stato associato alla Casa circondariale di Brindisi, su disposizione della magistratura competente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte ai militari per sfuggire al controllo

BrindisiReport è in caricamento