rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca

Bottiglia contro un bus della Stp

BRINDISI - “Danneggiare un pullman o una pensilina vuol dire danneggiare un bene proprio”. Nemmeno il tempo di pronunciare questa frase che un autobus della Stp viene colpito (e danneggiato) da una bottiglia di vetro lanciata da una banda di ragazzini scalmanati.

BRINDISI - “Danneggiare un pullman o una pensilina vuol dire danneggiare un bene proprio”. Nemmeno il tempo di pronunciare questa frase che un autobus della Stp viene colpito (e danneggiato) da una bottiglia di vetro lanciata da una banda di ragazzini scalmanati. È accaduto poco dopo le 19,30 di oggi in viale Caravaggio al quartiere Sant'Elia a Brindisi.

La frase, invece è stata pronunciata questa mattina dal presidente della Società Trasporti Pubblici, l'avvocato Rosario Almiento, in occasione di una campagna di sensibilizzazione per la sicurezza in autobus avviata proprio oggi in collaborazione con la compagnia dei carabinieri di Brindisi.

La bottiglia di vetro ha colpito lo specchietto retrovisore destro del pullman che a quell'ora stava transitando su via Caravaggio, nel bus c'erano diverse persone. Un atto di vandalismo allo stato puro. L'autista, che non appena si è accorto del fatto (allarmato da un rumore provenire dalla sua destra) ha fermato la corsa e richiesto l'intervento degli agenti della polizia municipale. Avrebbe riferito di aver visto una banda di ragazzini dileguarsi non appena il mezzo è stato raggiunto dall'oggetto ed ha arrestato la corsa.

Fortunatamente non ci sono stati feriti, lo specchietto però si è rotto, non si escluse che l'incosciente gesto avrebbe potuto provocare conseguenze più gravi. Ora la banda di balordi è ricercata dagli agenti della polizia municipale che hanno già perlustrato la zona e raccolto alcune testimonianze.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bottiglia contro un bus della Stp

BrindisiReport è in caricamento