Bottiglie e vetri sulle basole del centro: la movida esaspera i residenti

Ancora disagi legati allo scarso senso civico di una parte degli avventori di pub e locali nei pressi del teatro Verdi

BRINDISI – Bottiglie di vetro e cocci di bottiglia abbandonati sulle basole, a ridosso del teatro Verdi. Anche alle prime luci di oggi (giovedì 2 luglio) erano ben visibili gli eccessi della movida nel centro storico di Brindisi, nella zona di San Pietro degli Schiavoni. I residenti sono esasperati da una serie di problematiche che si trascinano da anni. Un paio di settimane fa la questione era stata al centro di un incontro fra il prefetto e una delegazione di residenti del centro che hanno dato vita a un comitato. Ma finché non si registreranno significativi miglioramenti nel senso civico di una parte della cittadinanza, purtroppo, ci sarà poco da fare. E’ impensabile, del resto, che le forze dell’ordine possano presidiare ininterrottamente, per ore, le vie piene di locali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia passa in zona gialla: cosa cambia fino al 21 dicembre

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Auto si ribalta e finisce nelle campagne: spavento per una ragazza

  • Covid-19, pesante il bilancio dei decessi: 72 in un giorno. Calano i contagi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento