Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Alla "Città del libro" primo premio per un gruppo di studenti brindisini

Premiati anche gli studenti brindisini alla rassegna culturale "Città del libro" tenutasi nei giorni scorsi a Campi Salentina, Lecce. Si tratta di alcuni alunni della scuola media "Marzabotto", hanno partecipato al concorso "Una Filastrocca per la Città del Libro"

BRINDISI – Premiati anche gli studenti brindisini alla rassegna culturale “Città del libro” tenutasi nei giorni scorsi a Campi Salentina, Lecce. Si tratta di alcuni alunni della scuola media “Marzabotto” Istituto comprensivo “Bozzano” guidati dalla professoresssa Fiorenza Leucci. Hanno partecipato al concorso “Una Filastrocca per la Città del Libro” edizione 2014, e si sono aggiudicati il primo premio nella sezione “filastrocche” con i versi  dal titolo “A Campi Salentina” di Federica Albano, Giuseppe Carbonara, Mauro D’Errico, Ilaria Mollica. Questa la motivazione: “L’opera rivela uno straordinario e pregevole lavoro di gruppo e ci regala una filastrocca allegra e vivace, che racchiude in sé tutte le emozioni di un’esperienza colma di felicità tra cultura e divertimento. I ricordi di ognuno si tramutano in immagini vivide ed efficaci che catturano il lettore e lo coinvolgono in una passeggiata tra parole e poesia. La filastrocca, nella sua semplicità, riesce a fotografare e narrare con precisione il mondo complesso, variegato e affascinante de “La città del libro”, magico luogo di letture e di incontri”.

I ragazzi si sono cimentati con strofe, versi, rime e, quasi per gioco, hanno raccontato le emozioni, le esperienze e i ricordi vissuti durante la manifestazione, che ancora sono vivi nella loro memoria. “A riprova che la poesia e la pagina stampata, quando incontrano la scuola e le rassegne culturali che il nostro territorio regala ai ragazzi,  possono essere importanti elementi catalizzatori che contribuiscono a crescere”. 

Al termine della premiazione, avvenuta giovedì 11 dicembre alla presenza della commissione composta da Isabella Picci e Sabrina Sansonetti, e dall’assessore alla Cultura Davide De Matteis, gli alunni hanno ricevuto in omaggio libri e attestati dimostrando  che, anche nell’epoca di telefoni e internet,  lo sperimentarsi con la scrittura in modo creativo e libero possono regalare intensi momenti  di gioia e soddisfazione, che rimarranno nel cuore di questi giovani brindisini a lungo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla "Città del libro" primo premio per un gruppo di studenti brindisini

BrindisiReport è in caricamento