rotate-mobile
Cronaca

Durante controllo per droga trovato allaccio abusivo alla rete elettrica

I carabinieri della stazione di Brindisi Casale hanno arrestato in flagranza di reato di furto di energia elettrica un 44enne di Brindisi, G.C. Trovato anche con 9 grammi di marijuana

BRINDISI - I carabinieri della stazione di Brindisi Casale hanno arrestato in flagranza di reato di furto di energia elettrica un 44enne di Brindisi, G.C. Trovato anche con 9 grammi di marijuana.

I militari si sono recati nella sua abitazione per eseguire una perquisizione per droga, prima di entrare in casa avevano sentito il televisore acceso ma una volta dentro hanno trovato la casa “senza corrente”. Dopo aver eseguito i controlli per la ricerca di sostanze stupefacenti, poi trovate si sono dedicati alla questione elettricità scoprendo con l’ausilio di tecnici dell’Enel un allaccio abusivo alla rete elettrica “mediante violenza sul cavo di alimentazione dell’Enel, che intercettato su di una parete esterna è stato dapprima scorticato della guaina protettiva e applicati dei morsetti creando una derivazione convogliata all’interno dell’abitazione”. Si legge nella nota dei carabinieri.

Il personale tecnico ha provveduto alla messa in sicurezza dell’impianto. È emerso che nell’abitazione vi era una fornitura di energia elettrica cessata per morosità. Sono in corso i conteggi per quantificare l’entità del danno. L’arrestato espletate le formalità di rito è stato rimesso in libertà come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Durante controllo per droga trovato allaccio abusivo alla rete elettrica

BrindisiReport è in caricamento