Cronaca

Anarchici manifestano davanti al Cie di Restinco, intervento di polizia e carabinieri

Manifestazione con striscioni da parte di un gruppo di anarchici davanti al Cie di Restinco, intervento di polizia e carabinieri. È accaduto intorno alle 17.30 di oggi, sabato 7 novembre

BRINDISI – Manifestazione con striscioni da parte di un gruppo di anarchici davanti al Cie di Restinco, intervento di polizia e carabinieri. È accaduto intorno alle 17.30 di oggi, sabato 7 novembre. Per qualche attimo si è temuto il peggio, considerato che sabato scorso in una situazione simile, un gruppo di anarchici salentini ha lanciato petardi, fumogeni e sassi contro l’edificio. Si tratterebbe delle stesse persone della scorsa settimana. Il gruppo che si è recato in contrada Restinco per manifestare contro la “detenzione” dei migranti nel Centri di identificazione ed espulsione (sono una quarantina) ha mostrato manifesti e striscioni di solidarietà agli ospiti. Alla vista degli uomini in divisa, chiamati dal personale che presta servizio nella struttura, gli anarchici hanno tentato di dileguarsi per non essere identificati ma una quindicina sono stati fermati e trasferiti negli uffici della Digos.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anarchici manifestano davanti al Cie di Restinco, intervento di polizia e carabinieri

BrindisiReport è in caricamento